lunedì, luglio 14, 2008

perchè leggo


"Leggi, non per contraddire e confutare; non per credere e accettare; non per trovare materia di discorsi, bensì per soppesare e giudicare. Certi libri vanno assaggiati; altri, divorati; pochi masticati e digeriti"
"I libri sono i più graditi fra i compagni. La prima volta che leggo un libro buono mi pare di aver acquistato un nuovo amico; quando rileggo un libro già a me noto, è come se incontrassi un vecchio amico. "

"I libri sono le finestre dalle quali l'anima guarda fuori. Una casa senza libri è come una casa senza finestre. È un dovere avere libri; la biblioteca è non già in lusso bensì una necessità della vita.

"Quando leggo un libro, intelligente o stupido che sia, mi sento realmento vivo e mi sembra di parlare con me stesso"

17 commenti:

silvano ha detto...

Leggere un libro è come parlare con tante persone, è come vedere tante cose, è come sentire i pensieri segreti degli altri.

Anna ha detto...

Leggere un libro è come entrare in intimità assoluta con uno sconosciuto, con i tempi ed i modi che decidiamo solo noi....

zefirina ha detto...

leggere un libro è viaggiare, è ritagliarsi un'isola di pace, è non sentirsi mai soli, è sognare

Clelia ha detto...

Concordo con Beecher! Non mi fermo mai a comprare i libri.

Buona serata

cLELIA

Franca ha detto...

Tutte frasi condivisibili, compresa la tua...

andrea ha detto...

"Mi piace immaginare che il mondo sia un unico grande meccanismo. Sai, le macchine non hanno pezzi in più. Hanno esattamente il numero e il tipo di pezzi che servono. Così io penso che se il mondo è una grande macchina, io devo essere qui per qualche motivo. E anche tu."

Gianfranco ha detto...

Leggere un libro è uno dei piaceri della vita e per questo leggo.
I piaceri servono per estraniarsi dalla realtà quotidiana e il libro si presta in modo facile ed economico (almeno rispetto ad altri) a questo uso...
L'importante è di non trasformare il piacere in mania se no poi va a finire che si scrivono frasi come queste...

^__^

zefirina ha detto...

bene io sono una maniaca

marco ha detto...

x me qualsiasi lettura deve essere un piacere e deve per prima cosa interessarmi . Non riesco a leggere forzatamente un libro , specialmente se pubblicizzato o solo perchè lo leggono tutti.
Mentre leggo un libro mi piace coccolarlo , soffermarmi sulle frasi che trovo belle e magari rileggere un brano che mi ha dato da pensare ...
un libro va vissuto ...
:)

daniela ha detto...

Io leggo per provare il piacere di sentirmi.

E funziona sia quando sto bene che quando sto male.

Perchè quello che leggo, io lo divento.

vehuel ha detto...

I libri sono specchi: riflettono cio' che abbiamo dentro. (da L'Ombra del vento).

Ciao bellerrima! Allora ci si vede venerdì prima del concerto?
Buon martedì.
Julia

zefirina ha detto...

oh julia è vero ti scrivo una mail con il mio numero di cellullare

daniela mi piace il tuo "sentire"

marco a volte quando prendo "fregature" comunque devo finire il libro, gli do una chance fino all'ultimo, mai riuscita a lasciarne uno a metà anche se non mi piaceva

Gianfranco ha detto...

@Zefi: Non avevo dubbi!

^__^

Baol ha detto...

Io non so perchè leggo ma questa frase m'è sempre piaciuta:

"A volte ho sognato che nel giorno dei Giudizio, quando i grandi condottieri, i grandi avvocati e statisti si faranno avanti per ricevere le loro ricompense, le corone, gli allori, i nomi indelebilmente incisi su marmi imperituri, l'Onnipotente si rivolgerà a Pietro e gli dirà, non senza una certa invidia nel vederci arrivare con i nostri libri sotto il braccio: "Vedi, questi non hanno bisogno di alcuna ricompensa. Qui non abbiamo nulla da offrirgli. Hanno amato leggere"
Virginia Woolf

zefirina ha detto...

bella citazione ba

riccardo gavioso ha detto...

leggo dei libri nella speranza di trovare qualche libro che abbia letto me ;)

Grazyana ha detto...

Leggere un libro è come aprirsi a tanti nuovi mondi dove tutto può accadere, è nutrire la propria anima di una linfa nuova che ci rende forti e fragili allo stesso tempo. Quante volte ho pianto leggendo alcune frasi, e quante volte ho riso pensando che stesse situazioni la stavo vivendo in quello stesso momento....
Leggo perchè ho voglia di sognare, di conoscere, di aprire la mia mente...leggo perchè emozionarmi mi fa sentire viva ogni giorno di più