martedì, gennaio 29, 2008

cous cous e caramel


ovvero riusciranno i nostri eroi a mangiare il cous cous misteriosamente scomparso????
difficile scrivere un commento al film senza raccontare il finale quindi mi limiterò a dirvi che sono rimasta delusa, sono uscita dal cinema come se avessi mangiato due chili di cous cous e mi fosse rimasto letteralmente sullo stomaco: i dialoghi troppo assordanti e frenetici, le inquadrature così strette che mettevano l'ansia, un racconto troppo prolisso, già viste storie di famiglia che si intrecciano, il padre che dopo una vita di duro lavoro cerca comunque di costruire ancora qualcosa per i figli, il figlio donnaiolo e quello bravo, la figlia amorevole, la ex moglie grassa e brutta ma brava cuoca, la nuova amica magra e bella con una figlia che ama l'amante di sua madre come se fosse un padre!
Molto meglio quest'altro film meno pubblicizzato ma veramente leggero, divertente:


In un salone di bellezza di Beirut, tra colpi di spazzola e cerette al caramello, si parla di sesso e maternità, con la libertà e l'intimità propria delle donne, anche qui si intrecciano storie, raccontate con leggerezza come spesso succede tra amiche, e il dialogo fra la mamma e la figlia che si deve sposare è veramente commovente.

8 commenti:

Isabel Green ha detto...

li voglio assolutamente vedere ;)

Gianluca ha detto...

Cous cous me lo sono perso..recupererò al cineclub..buona giornata!

pOpale ha detto...

Anche io digerisco male il cous cous anche se mi paice molto ... grazie per il consiglio :)

Mario Scafidi ha detto...

che mi dici??? aspettavo con ansia cous cous!

antoniovergara ha detto...

ma per tutto il film la riprendono sempre di culo l'attrice? :-)

Franca ha detto...

Così sappiamo cosa scegliere...

zefirina ha detto...

no ... quella è solo la scena finale del film,
mario anche io era tre volte che provavo ad andare a vederlo e rinunciavo per via della fila, forse per questo sono rimasta ancor più delusa
ecco magari in dvd, un pomeriggio piovoso o una serata fredda....

Giovanna Alborino ha detto...

da vedere in dvd..