mercoledì, febbraio 05, 2014

10 anni di facebook




ieri era il compleanno di facebook, molto carinamente l'astuto Mark ha regalato ai suoi utenti un video intitolato "uno sguardo sul passato" , una miscellanea di momenti che secondo i suoi algoritmi sono stati i più importanti per te. Io mi sono iscritta nel 2007 quando ancora il socialnetwork parlava solo inglese e dove i miei coetani, allora 50enni, erano in tutta Italia una trentina, è stata Valentina, mia figlia, a farmi iscrivere per poter condividere più facilmente foto e per rimanere in contatto dato che lei allora viveva ad Amsterdam. Ho 484 amici che non dico di conoscere di persona personalmente, molti li ho conosciuti perchè blogger e quindi si potrebbe dire che a buon diritto posso considerarli amici, ci leggiamo da così tanto tempo che fanno parte ormai della mia vita, per così dire, molti ho avuto la fortuna di incontrarli e molti sono amici dei miei figli che conosco da quando sono piccoli, ogni tanto faccio pulizia perchè all'inizio ti prende la smania di dare e chiedere l'amicizia a tutti ma poi ti rendi conto che come nella vita reale è meglio averne pochi ma buoni.
Ho postato, dice fb, 362 foto, a me sembrano di più, e questo per esempio mi ha salvato dal perderne alcune quando l'altro pc è defunto e io sbadatamente non avevo salvato alcunchè su una memoria esterna. Non lo demonizzo come fanno in molti, ci scrivo quello che mi va di "condividere": cose serie e cose facete, niente di compromettente, nè di falso,  è sicuramente una vetrina ma perchè il blog non è ugualmente un diario personale, effettivamente facebook riesce a raggiungere molte più persone, ho visto scettici ricredersi.Ieri dicevano che ora per esempio molti anziani ci si iscrivono, mia madre l'ha fatto e ha appena compiuto 80 anni, le fa compagnia e le permette di essere in contatto con tutti i suoi nipoti e familiari sparsi nel mondo, una finestra sul mondo per lei che ora viaggia meno ed è più stanca.
Io non sono mai stata ingiuriata, nè stalkerata (si dirà così?), finchè mi hanno accettato come "amica" sono riuscita a controllare anche i figli maschi, che notoriamente parlano poco, ora mi hanno cancellato però sono così ingenui da avere come "amici" ancora la sorella e tutte le mie amiche, in effetti capita spesso che alle mamme sia negata l'amicizia ma ci si senta più liberi con le loro amiche, quindi siamo tutte più tranquille.
In conclusione la mia esperienza è positiva, come in tutte le cose è l'uso che se ne fa, basta avere un po' di cervello.

7 commenti:

Baol ha detto...

Beh, però ci sono amici che ti sono amici ma che su FB non ci stanno...

;)

zefirina ha detto...

giusto dici lo vero, ma mica per questo mi siete meno amici, e poi magari stanno su twitter ;-)

il monticiano ha detto...

Ho avuto il piacere di conoscerti di persona oltre che su fb e blog.
Ciao Monticiana come me,
aldo.

Arianna Marangonzin ha detto...

PENSA... IO NON MI SONO ANCORA DECISA AD ISCRIVERMI...PRIMA O POI...
CIAO.

Gianna Ferri ha detto...

Cara Zefi, anch'io non ho avuto problemi di sorta con facebook.
Ho ritrovato i miei ex alunni e questo mi ha fatto molto piacere.

Auguri a facebook!

Marina Salomone ha detto...

concordo!!!!!

Ambra ha detto...

Hai perfettamente ragione. "E' l'uso che se ne fa". Tuttavia soprattutto le generazioni più giovani non sono "educate" ad utilizzar FB come mezzo di comunicazione, mantenendo correttezza ed educazione.