lunedì, ottobre 07, 2013

il vero amore non lascia tracce



Come la bruma non lascia sfregi
Sul verde cupo della collina
Così il mio corpo non lascia sfregi
Su di te e non lo farà mai

Oltre le finestre nel buio
I bambini vengono, i bambini vanno
Come frecce senza bersaglio
Come manette fatte di neve

Il vero amore non lascia tracce
Se tu e io siamo una cosa sola
Si perde nei nostri abbracci
Come stelle contro il sole
Come una foglia cadente può restare
Un momento nell'aria
Così come la tua testa sul mio petto
Così la mia mano sui tuoi capelli

E molte notti resistono
Senza una luna, senza una stella
Così resisteremo noi
Quando uno dei due sarà via, lontano

  Leonard Cohen
"Il vero amore non lascia tracce"

8 commenti:

Marina Salomone ha detto...

stupenda poesia ottima la scelta dell'immagine!!! ciao, buona settimana!

zefirina ha detto...

buona settimana anche a te Marina :-)

il monticiano ha detto...

I versi effettivamente sono belli
però l'ultimo è molto triste, non me l'aspettavo.

Gianna Ferri ha detto...

Versi emozionanti...

Cri ha detto...

Il vero amore non lascia tracce perché è gentile, non deturpa, non sporca, non ferisce. (Che poeta, Cohen)

Sandra M. ha detto...

Piace molto anche a me Cohen.

Ambra ha detto...

L'immagine è splendidamente evocatrice dei versi di Cohen.

Baol ha detto...

Secondo me, invece, l'amore di tracce ne lascia un bel po'...non tutte piacevoli

un bacio

(latitante!)