mercoledì, novembre 28, 2012

chi ti credi di essere

non farò la recensione di questo libro che potrete trovare qui ma copierò dei brani che mi hanno colpito, so che l'ha letto anche  Marina mi piacerebbe sapere quali hanno colpito lei, se poi qualche altro viandante che passa di qui vuole accodarsi ne sarei ben felice.
Li troverete slegati, a volte sono semplici frasi, li copio a casaccio così come li ho annotati, con le relative omissioni.

L'alta marea, la smania incancellabile, il diluvio improvviso

Che si può fare dell'amore quando raggiunge questi livelli di disperazione, impotenza e concentrazione folle?
Qualcosa verrà senz'altro a demolirlo.

Era proprio l'amore a darle il voltastomaco. L'asservimento, la mortificazione di sè, l'autoinganno, Questo la colpiva. Ne vedeva bene il pericolo; ne intuiva l'errore. Gettarsi a capofitto nella speranza, nell'abbandono all'altro, nel bisogno.

Le donne hanno la testa fatta diversa....Loro credono quel che hanno voglia di credere. Non ci si può stare dietro. In compenso sanno come trattare la vita in un modo o nell'altro; è proprio un talento, non c'entra la testa, son meglio degli uomini in quello.

A renderci desiderabili non è qualcosa che facciamo, ma qualcosa che senza saperlo abbiamo dentro di noi.

Ma anche se fosse, cosa succederebbe un bel mattino? Un giorno Rose potrebbe svegliarsi e capire dal respiro che anche lui è sveglio, che non la sta toccando e che anche lei è pregata di fare lo stesso.
Perchè tante carezza delle donne sono domande; perchè la tenerezza è avida, la loro sensualità infida.

Pensò a quanto l'amore allontani il mondo da noi, quando è felice non meno di quando non lo è.
....In un modo o nell'altro l'amore ti deruba sempre di qualcosa. una sorgente di equilibrio interiore, un piccolo nocciolo duro di onestà.


Alice Munro - Chi ti credi di essere


8 commenti:

marina ha detto...

Ben 4 coincidono ora li copio tutti sul blog! Grazie

zefirina ha detto...

sono contenta, mi piace scoprire che non avevo sbagliato sentendoti affine

Cri ha detto...

Wow, questa ci piglia.
Bello.

Michele ha detto...

ciao
passavo di qui

Ambra ha detto...

Eh accidenti, com'è vero che "l'amore ti deruba sempre di qualcosa"

Sandra M. ha detto...

Le donne hanno la testa fatta diversa...
lo devo leggere.

Gianna ha detto...

A renderci desiderabili non è qualcosa che facciamo, ma qualcosa che senza saperlo abbiamo dentro di noi.

Ci credo fermamente, Zefi.

Adriano Maini ha detto...

Mi devo decidere a leggere qualcosa di questa autrice.