martedì, febbraio 08, 2011

live in USA


sono partiti da meno di due settimane e già mi mancano, dopo un mese e mezzo che me li ero goduti a Roma ora si acuisce la nostalgia, andarli a trovare a Palo Alto non è così semplice come quando erano ad Amsterdam e anche sentirli per telefono o via Skype è un po' più complicato per via del fuso orario, nove ore di differenza, così è la vita quando si hanno figli cittadini del mondo, così è la vita per quei ricercatori eccellenti che non vogliono fossilizzarsi in una paese che non dà loro nessuna opportunità, così è la vita ....

10 commenti:

Michele ha detto...

Zefirina e' dura avere i propri cari cosi' lontano
devi essere forte
in particolare nel periodo iniziale poi ti organizzi e sicuramente li andrai a trovare
non e' facile come andare ad Amsterdan ma son sicuro che troverai il modo, lowcost, last minute o altro
Lo so che e' facile parlare.....
Buona serata Michele pianetatempolibero

Alberto ha detto...

L'importante è che vadano dietro alle loro aspirazioni, e mi sembra lo stiano facendo. Dovresti essere fiera.

Adriano Maini ha detto...

Sì, credo proprio che tu abbia di che andare orgogliosa.

zefirina ha detto...

orgogliosa ma malinconica

Blindsight ha detto...

be patrì l'orgoglio c'entra poco: ti capisco, il mio non sta in america eppure mi manca tanto! andiamo insieme a trovarli? ;)

TuristadiMestiere ha detto...

da figlia, ti capisco. Anche io vivo lontana dai miei e mi mancano tanto, ma so (lo sento dalle loro voci) che loro vivono la lontanza con maggiore sofferenza. Purtroppo per lavoro ci si deve spostare...

pri ha detto...

io ho una cugina che vive proprio lì e una zia che compra biglietti poco costosi con largo anticipo e spesso e volentieri parte e si ferma lì per un po'... non è il massimo ma almeno...

Dual ha detto...

Purtroppo il problema di questo paese e' proprio l' incapacita' di investire sui nuovi ricercatori e sulle nuove idee..Sono passato per augurarti una buona giornata con un sorriso.
Gio'

Vittoria A. ha detto...

E' sempre il solito problrma italiano. Ed e' un vero peccato che il nostro paese offra cosi' poco a chi desidera migliorare le condizioni dell'umanita' intera attraverso la ricerca. Qui in UK ci sono cosi' tanti ricercato italiani e spesso mi chiedono perche' da noi non ci siano fondi per la ricerca. Non so mai cosa rispondere. :)

Anonimo ha detto...

che bella famiglia! complimenti, davvero!!
Lauramentre, splinder. :)