venerdì, febbraio 04, 2011

catene & auguri


voglio rendervi partecipi di questa mail che mi è arrivata sono certa che apprezzerete la lettura, alzi la mano chi non si ritrova in uno di questi casi

Cari amici,

Il 2010 è terminato da un mese , e mi corre l'obbligo di ringraziarVi, per tutte le mail, che mi avete inoltrato durante l’anno appena trascorso.

Ringrazio chi mi ha mandato la mail che parlava della cacca di topo nella colla delle buste, così, adesso, uso una spugnetta bagnata ogni volta che devo chiudere una lettera.

Ho terminato i miei risparmi perché... ho mandato tutto quanto possedevo alla ragazzina malata, che stava per morire in ospedale, per la 387.258° volta.

Ma andrà meglio, dopo che avrò ricevuto le 15.000 Sterline, che Bill Gates e la Microsoft mi manderanno per aver partecipato alle loro indagini di mercato.

In alternativa, negozierò col cassiere capo della Banca di Nigeria, che vuole dividere con me 7.000.000 di dollari dicendo di essere un lontano parente di un correntista che è morto, senza lasciare testamento, accontentandosi di un mio contributo di soli 200 Euro.

Grazie alle Poste Italiane, che mi accrediteranno un Bonus, quale premio fedeltà, di Euro 249, se digito la mia password, ed entro nel sito al quale verrò indirizzata, e qui "davvero" il mio grazie è doppio, perché... non ho un conto alle Poste.

Non mi preoccupo per me, perché ci sono 363.214 angeli che mi guardano le spalle; inoltre ho imparato che le mie preghiere verranno ascoltate ed esaudite tutte, dopo aver inoltrato le mail a sette amici, ed espresso un desiderio entro i successivi cinque minuti.

Non bevo più Coca Cola perché è in grado di rimuovere le macchie dalla tazza del cesso.

Non faccio più benzina, senza portare con me un amico che controlli che un serial killer non si nasconda sul sedile di dietro mentre riempio il serbatoio.

Non vado più ai centri commerciali, perché qualcuno potrebbe drogarmi con un campione di profumo e derubarmi.

Non rispondo più al telefono perché qualcuno potrebbe chiedermi di digitare un numero, dopo di che dovrei pagare una bolletta telefonica, per migliaia di chiamate fatte in Jamaica, Uganda, Singapore e Uzbekistan.

Non posso neppure raccogliere la banconota da 5 euro, che ho trovato per terra in un parcheggio perché, probabilmente, è stata lasciata lì da un molestatore sessuale che... aspetta dietro una macchina per abusare di me.


ORA!

Se non mandate questa mail ad almeno 144.000 persone, nei prossimi 70 minuti, un enorme gabbiano (con la diarrea) Vi cagherà in testa domani pomeriggio alle 17,22.

E... lo so per certo; perché è già successo all'amico di un vicino dell’ex suocera del secondo marito di mia cugina!!!

E... a proposito :-)))

Uno scienziato sudamericano, dopo lunghi studi, ha scoperto che le persone con un basso quoziente di intelligenza, e che non fanno abbastanza sesso, leggono sempre le mail tenendo la mano sul mouse.


Non prendetevi il disturbo di levare la mano adesso: è troppo tardi!!!


Ancora auguroni a tutti e... un ottimo 2011!!!

12 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Alcuni aspetti comici di un mondo pieno di patologie e che ci sembra davvero impazzito.

Michele ha detto...

Allucinante!
buona serata
ciao Michele pianetatempolibero

Ornella ha detto...

Semplicemente delizioso!

Alberto ha detto...

Evviva, siamo tutti nel frullatore. E le catene di Sant'Antonio lo fanno girare.

Stella ha detto...

Mi ritrovo...zefi!

serenella ha detto...

Tutto verooooo! Mi sono divertita molto con questa mail...anche la mano sul mouse avevo, mentre leggevo!

pri ha detto...

ovviamente anch'io avevo la mano sul mouse e l'ho ritratta istintivamente mentre leggevo... troppo tardi però! ;-)

zefirina ha detto...

eheeh se invece l'aveste letto sulll'ipad avreste passato il test di intelligenza ;-)

(io grazie alle amiche ce l'ho)


devo dire che a volte queste catene sono divertenti ma il più delle volte intasano solo la posta e mi spiace a quelle che chiedono aiutono per qualcuno malato non credo, nel senso che se io fossi in una situazione di effettiva difficoltà manderei una mail più personalizzata agli amici

Adriano Maini ha detto...

Devo dire che mi capitava, ed era una catastrofe, con le email quando ero ancora in ufficio; con quella privata, direi proprio di no.

silvano ha detto...

Grazie Patti, mi hai fatto iniziare la settimana con un sorriso anzi con una risata.
ciao.
:-D

il monticiano ha detto...

zefiri' se mi arrivasse una mail di quel tipo probabilmente non risponderei ma ove volessi farlo invierei una mail di risposta colma di paroline non proprio piacevoli. Risate a parte.

Dual ha detto...

ahahhaha io non ho mai risposto e mai nulla mi e' accaduto..
:)
Gio'

http://remenberphoto.blogspot.com/