mercoledì, settembre 29, 2010

non sto pensando a niente


Non sto pensando a niente,
e questa cosa centrale, che a sua volta non è niente,
mi è gradita come l’aria notturna,
fresca in confronto all’estate calda del giorno.

Che bello, non sto pensando a niente!

Non pensare a niente
è avere l’anima propria e intera.
Non pensare a niente
è vivere intimamente
il flusso e riflusso della vita...
Non sto pensando a niente.
E’ come se mi fossi appoggiato male.
Un dolore nella schiena o sul fianco,
un sapore amaro nella bocca della mia anima:
perché, in fin dei conti,
non sto pensando a niente,
ma proprio a niente,
a niente...

Fernando Pessoa

11 commenti:

Anonimo ha detto...

salut
comme un poisson dans l eau


tino de luik

Tintarella di... Luna ha detto...

Cavolo non pensare a niente è davvero la cosa più bella del mondo e anche la più difficile!!

Adriano Maini ha detto...

Solo che a pensare a niente, in grande, ci poteva riuscire solo Pessoa! O pochi altri, grandi.

Alberto ha detto...

Ci si arriva, a non pensare a niente, dopo lungo esercizio. E non è detto che tutti ci arrivino, anche dopo lungo esercizio.

Giovanni Greco ha detto...

Magari ci si riuscisse...

zefirina ha detto...

io qualche volta ci riesco specie se sono in mezzo alla natura

Stella ha detto...

A me capita di non pensare a niente.

il monticiano ha detto...

Ho provato ma non mi riesce.
Alcune volte anzi i pensieri mi si affollano nella mente.
Forse perché trascorro da solo gran parte del mio tempo e allora serenamente penso.
Vorrei non farlo.

Baol ha detto...

Io non so quando ci riesco, a non pensare a niente...

dreamer ha detto...

quando cammino veloce per far sport nn penso a niente

dreamer ha detto...

quando cammino veloce per far sport nn penso a niente