venerdì, marzo 12, 2010

forte come la morte


..il cuore può commuoversi spesso incontrando un altro essere, poichè ciascuno suscita negli altri attrazioni e repulsioni. Tutte queste influenze fanno nascere l'amicizia, i capricci, la concupiscenza, passioni intense e passeggere, ma non il vero amore. Perchè un tale amore esista, è necessario che due esseri siano talmente fatti l'uno per l'altro, che si trovino uniti l'uno all'altro da tanti motivi, da tanti gusti simili, da tante affinità della carne, dello spirito, del carattere, che si sentano avvinti da tante cose di ogni genere, da formare un unico insieme di legami. Quel che si ama, insomma, non è tanto la signora X... o il signor Z..., è una donna o un uomo, una creatura senza nome, uscita dalla natura, con organi, forma, un cuore, uno spirito, un modo di essere generale, che attirino come una calamità i nostri organi, i nostri occhi, le nostre labbra, il nostro cuore, il nostro pensiero, tutti i nostri appetiti sessuali e intellettuali. Si ama un tipo, cioè l'insieme, in una sola persona, di tutte le qualità umane che possono sedurci isolatamente nelle altre...

( da " Forte come la morte" di G. de Maupassant)

7 commenti:

la signora in rosso ha detto...

Vero! Avere un incontro così!!!!!!

Michele ha detto...

bel post
e l'amore
come rode
come rompe
come fa sognare
come fa volare
ma quanto fa soffrire, poi

ciao Michele pianetatempolibero

il monticiano ha detto...

Inspiegabilmente si viene attirati da una persona anzichè da un altra senza neppure sapere o voler sapere il perché.
Così la vedo io.

il monticiano ha detto...

ps. A proposito del santamaria, mio figlio dal 1972 al 1977-78 giocava a basket nella Vis Nova prima da allievo, poi primavera, poi ancora cadetto e quindi juniores.
Conosco molto bene quella palestra per averla frequentata, da spettatore, un sacco di volte.

ROSA ha detto...

eros e psiche..già ma tanto difficile da trovare..

Giovanni Greco ha detto...

Bhe l'essere umano non è stato concepito per stare da solo e non provare emozioni.

Anonimo ha detto...

Enrico:
Ho tanto desiderato un amore del genere e avrei pagato oro per averlo, ma haime!
Rimanere da solo non è contemplato in nessun essere umano e prima o poi, bisogna fare una scelta, accettare qualcuno che forse non era nei nostri desideri e nostri sogni.