sabato, novembre 28, 2009

dell'amicizia

ho cercato di riflettere su cosa significhi per me il sostantivo amicizia, e quali sono le persone che considero amiche e perchè, e pensando a tutte le persone che mi piace considerare tali e sono tante, allora si potrebbe supporre che per me il concetto di amicizia ha a che vedere con quello di fraternità, dove il punto di forza è una reciprocità di scambi dove ognuno può esprimere le proprie qualità e le proprie capacità mettendole al servizio dell'altro. Forse è per questo chemi sento di dire che ho molti amici, non sto qui a spiegarvi i vari gradi di amicizia che provo per ognuno, so che c'è qualcosa che mi lega in modo non sempre uguale all'uno o all'altro e so per certo che quando mi serve aiuto e lo chiedo, qualcuno pronto a darmi una mano lo trovo sempre.

queste invece le varie definizioni che ho trovato su vocabolari & co:


Reciproco affetto, costante ed operoso, tra persona e persona, nato da una scelta che tiene conto della conformità dei voleri e dei caratteri e da una prolungata consuetudine
(Devoto-Oli ).

Affetto vivo e reciproco tra due o più persone (Zingarelli)

Dal latino amicitia. Significa uno scambio d'affetto tra due o più persone, dove in genere c'è una reciproca stima e affinità tra queste persone: "amicizia profonda, pura, disinteressata, falsa, incostante". (Enciclopedia italiana Treccani)

Seneca nelle lettere a Lucilio 9.8.11 scrive: "Mi chiedi per quale scopo di fai un'amico? Per avere uno per cui poter morire, per av ere uno da seguire in esilio, alla cui morte io possa oppormi con tutte le mie forze"

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà (Bacone)

Le amicizie non si scelgono a caso ma secondo le passioni che ci dominano (Alberto Moravia ne La provinciale, racconti)

Lo splendore dell'amicizia,non è la mano tesa né il sorriso gentile né la gioia della compagnia: è l'ispirazione spirituale quando scopriamo che qualcuno crede in noi ed è disposto a fidarsi di noi. (RalpH Wado Emerson)

Il vero amico si riconosce nell'avversa fortuna (Quinto Ennio)

All'amicizia è dedicata un'intera opera di Cicerone: a mio parere coloro che eliminano dalla vita l'amicizia, eliminano il sole nel mondo.



9 commenti:

edozap ha detto...

Cara amica un saluto e se posso dire la mia "amico è colui che ti da senza pretendere niente in cambio"

marina ha detto...

un'amica è quella di cui puoi non aver paura e cui puoi mostrarti così come sei
marina

bellssimo post, un inno!

marina ha detto...

ah, era proprio scirocco, lo confermo!
marina

zefirina ha detto...

caro edo allora noi siamo ottimi amici

marina condivido anche il tuo pensiero

stella ha detto...

L'amicizia nasce tra due cuori innocenti.

Blindsight ha detto...

Per me l'amicizia è quella cosa che resiste anche a un'esplosione atomica

silvano ha detto...

Penso che sempre più il concetto di amicizia, che ha qualcosa di eslcusivo, scivoli nei nostri tempi verso il concetto di fraternità. L'amicizia nel senso classico invece scivola sempre più verso l'amore. A questo punto però il concetto del concetto di amore che ne possiamo dire?

Michele ha detto...

tocchi un argomento molto rognoso
e' il campo dove ho ricevuto le tromate piu' dolorose
io non capisco la parola amicizia
anche se ci credo
ma e' difficile, molto difficile
forse perche' io ho un carattere di merda
bo
buona giornata
ciao
Michele pianetatempolibero

Baol ha detto...

Anche io ho diverse gradazioni di amicizia...