martedì, maggio 05, 2009

il mio armadio


il mio armadio potrebbe essere la metafora della mia vita: per quanto mi sforzi di tenerlo in ordine mi si incasina sempre, non è che io sia proprio disordinata, qualcuno lo definirebbe disordine creativo, e sotto sotto ad una parte di me (sicuramente a quella più folle) piace creare casino per poter poi rimettere tutto in ordine, ecco quando poi emergo dal caos sono completamente soddisfatta, come quando incastri quell'ultimo pezzettino di un puzzle gigantesco, prima erano tutti lì e non ci si raccapezzava niente e poi piano piano ecco che il disegno si completa, magari hai il collo indolenzito ma ce l'hai fatta. Così è anche la mia vita, a volte le giornate scorrono tranquille, tutto fila liscio, a volte me la incasino da sola, a volte me la incasinano gli altri, ogni tanto ne esco con le ossa rotta, ogni tanto con qualche piccolo livido che guarisce presto, di certo è piena zeppa e colorata come il mio armadio

6 commenti:

bruno ha detto...

Guardando quella foto m'è sembrato un armadio già visto...a casa mia.

Andrew ha detto...

sbaglio o noto un leggero disordine? :D

buona giornata zefirina

zefirina ha detto...

andrea non hai letto bene dicesi: disrdine creativo

bruno mi consolo allora

Carlo De Petris ha detto...

Noto che anche tu, come me, sei diversamente ordinata :)

la signora in rosso ha detto...

un mese per pensare di metterlo in ordine, una settimana per sistemarlo...il resto per incasinarlo...è una lotta continua.
Ciao

zefirina ha detto...

carlo giusto non ci avevo pensato sono diversamente ordinata!!

signora mia parole sante