lunedì, febbraio 16, 2009

non denaro ma poesia



Io non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti, di parole,
di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all'orecchio degli amanti.
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.
Alda Merini

7 commenti:

Blindsight ha detto...

"i sogni che abitino alberi" è pazzesca! bella!! la merini certe volte mi fa uscire una tristezza giusta, a volte mi fa esultare, mi piace sempre tanto.
p.s.: patrì poi non ci lamentiamo però se stiamo con pochi euri in tasca :)) baci laura

Franca ha detto...

La Merini è sempre grande...

Andrew ha detto...

bellissima

stella ha detto...

Condivisione assoluta. L'ho pubblicata anch'io.

intrigantipassioni ha detto...

... come ci legge dentro lei....

zefirina ha detto...

è perchè ha sofferto..molto...

è proprio una grande

sai laura mi è venuto in mente il libro la donna abitata, anche lì c'è un albero che ramifica dentro di lei, bellissima immagine

ahahahah dicono che i soldi non fanno la felicità, secondo me è una stronzata messa in giro da chi i soldi ce li ha, non faranno la felicità di certo aiutano a vivere meglio

Clelia ha detto...

stupenda questa poesia