venerdì, maggio 09, 2008

9 maggio 1978




un delitto si è sovrapposto ad un altro, ad uno lì per lì si è data più risonanza, l'altro è diventato dopo un emblema della lotta alla
mafia, questa giornata è stata dedicata da Napolitano anche al ricordo delle vittime del terrorismo,
Il 9 maggio è anche la festa dell'Europa, Il 9 maggio 1950 Robert Schuman, allora ministro degli Esteri della Francia, di fronte alla stampa convocata presso la sede del suo Ministero, pronunciò il famoso discorso noto come “dichiarazione Schuman”, che diede origine al processo di integrazione dell’UE.
(In occasione della celebrazione del giorno della memoria istituito con legge 4 maggio 2007, n. 56, dedicato al ricordo delle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice - secondo quanto comunicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - nella giornata di venerdì 9 maggio 2008 - anniversario dell'uccisione di Aldo Moro - alle ore 12, si osserverà un minuto di silenzio e di raccoglimento negli uffici pubblici.)

7 commenti:

lupus ha detto...

ieri ho visto un'intervista a un ragazzino per strada ... gli chiedevano conosci aldo moro ? risposta : in che gruppo canta?
... ma che gli inseganno a scuola nell'ora di storia?

zefirina ha detto...

pensa se gli avessero chiesto di Peppino Impastato

digito ergo sum ha detto...

siamo certi che, alla fine, tutta questa memoria serva davvero a qualcosa? non voglio essere irriverente, ma solo provocatorio.

un abbraccio forte

zefirina ha detto...

secondo il mio modesto parere meglio non dimenticare

dalianera ha detto...

Ci sono segnali incoraggianti, però.

Alberto ha detto...

Certo dal tuo post non si capisce chi sia Impastato... :-/

Un abbraccio critico :-)

Franca ha detto...

Io ho preferito ricordare Peppino Impastato, la cui morte e le cui battaglie ogni volta vengono oscurate dalle, pur giuste, celebrazioni per Moro