mercoledì, aprile 02, 2008

contraddizioni

a Milano il sindaco deve soffrire di qualche grave disturbo del pensiero, volevo scrivere di schizofrenia, ma mi sembra irriguardoso verso le persone affette da questa sindrome, leggo oggi che sono stati sgombrati tre campi rom, senza alcun riguardo per famiglie con bambini piccoli e mamme incinta, per far posto all'Expo del 2015 il cui tema centrale sarà "Nutrire il pianeta".
la notizia si commenta da sè, che oggi non mi va di sprecare parole! faccio notare semplicemente che lo sgombero è avvenuto senza offrire nessuna altra possibilità di alloggio alle famiglie lasciate quindi all'addiaccio, ma forse anche a Milano è arrivata la primavera.

13 commenti:

Baol ha detto...

Vabbè....saranno state le telefonate ai Capi di Stato...a no, scusa, quelle le ha fatte un altro :/

Per certa gente il rispetto dipende dal conto in banca :(

zefirina ha detto...

triste verità

artemisia ha detto...

Concordo: sarebbe una grossa offesa per chi è schizofrenico.
Qui purtroppo si tratta di ben peggio che di malattia mentale.

edozap ha detto...

Se qualcuno entrasse dentro casa tua, occupandoti la camera ed il bagno, anche se si trovasse in estrema difficoltà, dopo aver tentato possibili soluzioni come potresti risolvere la situazione?
Non credo che una giunta riesca a far sgomberare in poche ore delle zone occupate, saranno passati mesi, forse anni, però oggi in clima elettorale sfrattare bambini e donne incinta fa passare.....
Approfondirei la notizia prima di schierarmi, comunque il bicchiere può sempre esser visto mezzo pieno o mezzo vuoto.

zefirina ha detto...

infatti pare che la cosa fosse in aria da anni ma invece di programmare meglio lo sgombero l'hanno fatto e basta, giustappunto una manovra elettorale.
E parli con la persona sbagliata, che ha ospitato un'amica e suo figlio per tre mesi in un momento di loro difficoltà!

Alberto ha detto...

Questa volta mi sembra che tu sia stata precipitosa nel prendere posizione: l'ordine di sgombro per quei campi era già stato deliberato dal prefetto vari mesi fa. L'esecutività dell'ordine non dipende dal sindaco. La strumentalizzazione della notizia per uso politico è l'ennesimo colpo basso di questa campagna elettorale.

Premesso questo, spero che si trovi una sistemazione alternativa per le persone sgombrate.

Un abbraccio tollerante :-)

edozap ha detto...

Con chi parlo lo so, e proprio per questo posso dire la mia senza troppe paure, però il concetto è che la solidarietà va data liberamente, non deve essere estorta con la forza, ospitare ed aiutare è un fatto di coscienza, essere costretti ad ospitare è un sopruso, proprio questo genera reazioni razziste, non giustificabili, ma comprensibili. Saluti

zefirina ha detto...

@alberto il nostro ualter invece l'alternativa ce l'aveva già pronta per i suoi rom
@edo non ti inalberare lo so che mi conosci bene e puoi dire la tua in tutta libertà

uffa come sempre la rigidità del mezzo porta a fraintendimenti

digito ergo sum ha detto...

Che tristezza. Ho come l'impressione che i disgraziati (nella reale accezione del termine) non li aiuti neppure Dio.

Ti abbraccio

cittadini liberi e un pò più tristi ha detto...

qualcuno ci deve spiegare perchè i rom che non vogliono stare in romania (dove per altro li odiano) devono stare per forza a milano.
potrebbero scegliere fra: portogallo, spagna, andorra, francia, gran bretagna, irlanda, germania, danimarca, repubblica ceca, olanda, belgio, lussemburgo, repubblica slovena, slovenia, croazia, serbia, ungheria, polonia, ucraina, georgia, moldavia, bulgaria, bielorussia, russia, repubbliche baltiche, norvegia, svezia,macedonia, grecia, turchia, bosnia, montenegro, albania, kossovo, eccetera, eccetera..........
oppure spartirsi equamente.
volete proprio che in tutti questi paesi non ci siano persone di animo gentile e caritatevole come voi?!

Franca ha detto...

Probabilmente è solo l'inizio.
Propongo di leggere:
http://www.socialpress.it/breve.php3?id_breve=1762
http://lombardia.indymedia.org/?q=node/4726

Gianluca ha detto...

Milano livida e sprofondata per sua stessa mano (Fossati)

zefirina ha detto...

Milano sguardo maligno di Dio
zucchero e catrame
Milano ogni volta
che mi tocca di venire
mi prendi allo stomaco
mi fai morire
(lucio dalla)