sabato, dicembre 29, 2007

la parola più bella del mondo

saudade: nostalgia

















Oppholdsvaer
: la luce del giorno dopo la pioggia


Yakamoz: riflesso di luna sull'acqua


un rivista tedesca ha indetto un concorso per decidere quale fosse la parola più bella del mondo, tenendo conto del significato e della musicalità: ha vinto la parola turca yakamoz, a me piacevano molto anche la brasiliana saudade e la norvegese oppholdsvaer più per il loro significato che per l'accento anche se ho sentito la dolcezza di quella brasiliana mentre non so affatto come suona la norvegese.

12 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Io avrei votato AMOR che è una parola molto pronunciata anche nei paesi anglosassoni ed è anche l'anagramma di ROMA. ;-)

Un abbraccio ROMAntico :-)

Franca ha detto...

Per il suono non saprei.
Per il significato: amicizia

Alberto ha detto...

Un'altra parola che ho sempre amato molto e che è molto pronunciata (spesso a sproposito - ndr) nei paesi del Sud America è PEPITA. ;-)

Un abbraccio pepato :-)

Alberto ha detto...

E ti regalo la segnalazione di un sito che ho scoperto da poco, ma che penso piacerà anche a te... http://www.artinvest2000.com

Fatti sentire!!! ;-)

Un abbraccio artistico :-)

Dama Verde ha detto...

Bellissimo il tuo post, Zefirina!

NOSTALGIA ... Avrei votato anch'io questa parola che sa di tante cose, odori, musica, canti lontani ..

Ciao, un abbraccio.

artemisia ha detto...

Oppholdsvær poi non significa veramente quello che c'era scritto nell'articolo, significa semplicemente "tempo (in senso metereologico) senza precipitazioni". A me non sembra romantico, l'hanno proposto perchè quasi nessuno sa il norvegese, secondo me.
Ci sarebbero state parole molto più belle in norvegese, ad esempio io avrei proposto "kos", coccola, benessere insieme (non solo sessualmente).
Il prossimo attimo la propongo.

artemisia ha detto...

Volevo dire: il prossimo ANNO.
(il prossimo attimo!! :D)

Alberto ha detto...

@ARTEMISIA
Ti sei corretta in tempo, brava. :-D
Lo sai che ti tengo d'occhio...

Un abbraccio Tsk! :-)

Giovanna Alborino ha detto...

sono belle tutte e tre
nel caso non riesco a farti gli auguri il 31 te li lascio ora, augurandoti un felice anno nuovo pieno di gioia serenita' e amore..

daniela ha detto...

Saudade non è proprio nostalgia... ci si potrebbe scrivere un libro su cosa sia la saudade... quel sentimento indefinito fatto di languore e di un sottile dolore che è quasi piacevole. O di una sottile felicità che fa male. E' qualcosa di indefinibile la saudade, però un certo tipo di musica brasiliana la sa esprimere bene.
Ma dove hai trovato questo articolo?

Lupo Sordo ha detto...

Una parola che amo particolarmente è "Caiola" una parola del mio dialetto per che significa gabbia per uccelli...

zefirina ha detto...

@daniela l'ho letto su repubblica di giorni fa, lì per lì non ho avuto tempo di postarlo, poi in questi giorni meno caotici me ne sono ricordata,
@alberto arrivi tardi lo conosco già
@franca sai che sono giorni che penso a quale parola itialiana avrei messo in gioco e non me ne viene nessuna, o meglio ce ne sono tante: amicizia è una di quelle
a me piace il suono della parola spagnola: encantado, pensa tu incontri un uomo gli dici come ti chiami e quello tendendoti la mano ti risponde: encantado....
e a te ti viene proprio di crederci!!! che quello sia rimasto fulminato da te!!!
(mi faccio sempre dei film, persino su una parola)
@arte infatti bisognerebbe sentire come suona, però il significato non è male
@dame e giovanna vi farò gli auguri domani, che sarò al duro lavoro e quindi mi sbzzarirò in post

p.s. il primo utente che mi si avvicinerà lo farò secco: ma nun ce l'hai una famiglia, nun devi da preparà er cenone....