martedì, ottobre 16, 2007

sconosciuti


dedicato a......

cosa spinge due sconosciuti l'uno nelle braccia dell'altro? soprattutto cosa ve li trattiene?
.......
L'amore arriva sempre imprevisto, talvolta persino indesiderato. Chi ne ha il tempo, la forza, le possibilità? Amare è dispendioso, emozionante, faticoso; e ogni volta che si ama si soffre almeno un po'.
.........
Si tra loro non c'era la pazza focosità di quando finisci a letto con uno sconosciuto totale, uno con cui non hai scambiato nemmeno due parole, semplicemente hai accettato la provocazione del suo fissarti con inequivocabile desiderio, rispondendo alla golosità dei suoi sguardi con pari voracità. E nemmeno c'era la consuetudine giocosa e spensierata, o almeno l'intimità già viva di due che si siano amati almeno una volta.
Su quel letto, nel ruolo di prossimi amanti, c'erano due persone che s'erano parlate, che s'erano molto raccontate e che conoscevano i rispettivi nomi.
.........
La passione apre nella nostra vita spazi che prima non esistevano e che quando cesserà torneranno a non esistere, chiusi come l'acqua sulla scia di un eliscafo.
....
Come si fa a vivere bene senza punti fermi amorosi, scopando qua e là senza costrutto, passando le notti avvinghiata a sconosciuti che tali resteranno? Sconosciuti, solo e per sempre sconosciuti: a cosa serve frequentare un uomo per un mese o due o tre, uno che ti racconta una versione della sua vita passata e presente che, ammesso che ti interessi, non potrai mai verificare e il cui futuro, i cui progetti e le cui speranze non ti riguardano nè incuriosiscono, servono giusto a fare conversazione. Una vita simile ha sapore muffito, dà un senso di routine stantia.
.....
era cominciato tutto senza farci nessun pensiero, senza una logica, trovi una sconosciuta, ti piace, ti dai da fare per scoparla prima possibile, non immagini certo che da lì possa iniziare qualcosa di serio o addirittura un amore, quelli sono desideri, o preoccupazioni che ti vengono quando ti porti a letto un'amica o una che stai puntando da un bel po'. Ricordava l'insaziabile voglia di raccontarsi che li aveva colti nei primi mesi. E' vero, non c'è nulla di strano: fa parte della più ovvia procedura d'avvicinamento tra due persone, lo scambio continuo di informazioni che segnino un confine, mettano in guardia l'avversario e diano un'identità forte, ponendoci nel contempo in buona luce; un baratto di denudamenti e travestimenti che ci facciano sentire unici e però compatibili con l'altro cui ci si va spiegando.
....
Ogni amore è un'indagine sull'altro. Investighi, scopri elementi, fai illazioni e ne cerchi le conferme. Scopri cose che non ti piacciono, ma poco dopo capisci che sono proprio quelle che cercavi. Nell'indagare sull'altro indaghi sui tuoi gusti.

Come le notizie sui giornali, le emozioni sembrano governate dalla ferrea logica dell'assurdità

da Le imperfezioni dell'amore (Camilla Baresani)

11 commenti:

Angie ha detto...

Sto libro è interessante..prendo nota!
:-D

astralla ha detto...

L'amore è fuoco. E a volte lo si coglie solo quando non lo si può più spegnere per tempo...E come fuoco a volte è rapido, doloroso e si spegne in un lampo...
..L'amore...

Franca ha detto...

"Le imperfezioni dell'amore": mai titolo fu più azzeccato

Alberto ha detto...

L'amore conta... (Ligabue) ;-)

Un abbraccio lumacone :-)

zefirina ha detto...

so bene di cosa parla l'autrice, per questo mi hanno colpito questi brani
si franca hai ragione mai titolo fu più azzeccato
alberto il liga è un grande
(quanto mi attizza quell'uomo lì, sarà l'accento?????)

daniela ha detto...

Mi piace. Perchè dice cose "scomode" sull'amore, cose che normalmente non si dicono, eppure sono così vere.

"Scopri cose che non ti piacciono, ma poco dopo capisci che sono proprio quelle che cercavi. Nell'indagare sull'altro indaghi sui tuoi gusti."

Io l'ho capito solo a trent'anni, che l'amore e le imperfezioni non sono cose poi così diverse...

marce ha detto...

Mi sento molto vicino a questo modo di affrontare l'amore. Qualcuno mi ha detto che il mio lato femminile è molto accentuato ....... Lo ho sempre considerato un complimento.....

zefirina ha detto...

a me dicono che guido come un uomo, me devo preoccupa'????

marco ha detto...

@marce , la stessa cosa capita anche a me ... diverse mie amiche mi dicono che ho un lato femminile accentuato ...
questo che cosa sarebbe ... evoluzione o regressione ?
hi
Zefi che pensi ?
ciau

zefirina ha detto...

marco non mi sei sembrato tanto effeminato ;-)

ragazzi sono le balle che diciamo noi femminucce per farvi contenti....

marce ha detto...

Ah ekko... Me pareva.....