giovedì, ottobre 11, 2007

Nobel per la letteratura 2007


Doris Lessing ha vinto il premio Nobel per la letteratura, io ho letto questi suoi libri:

Il diario di Jane Somers

L'abitudine di amare

Le nonne

Mara e Dann


l'ho saputo mentre Andrea faceva zapping e stava guardando Studio aperto, volete sapere come ha dato la notizia quella imbecille (scusate ma non ci sono altri appellativi per una così) della giornalista (?????)

Doris Lessing ha vinto il Nobel per la letterattura se non la conoscete non vi preoccupate siete in buona compagnia e poi ha mandato un servizio girato all'università (ahimè mi sembrava la Sapienza di Roma) e nessuno dico nessuno sapeva chi fosse, giusto un ragazzo ha detto di conoscerla ma perchè al professore durante la lezione era arrivato un sms e lui ne ha reso partecipe l'aula.

A fine servizio la speaker (giornalista mi sembra troppo effettivamente) ha pure ribadito il concetto

12 commenti:

patrizia ha detto...

io invece ho letto il quinto figlio, racconti africani e l'altra donna: incredibile, nemmeno uno in comune :-) anche a me piace molto.

Morgan ha detto...

Un tempo si diceva di avere fatto con sacrifici l'Italia.
Poi qualcuno ha detto che bisogna fare gli italiani.

Ora è giunto il momento di fornire un pizzico di cultura agli italiani.

La televisione dovrebbe spiegare cose interessanti, non parlare di reality, coco, corona e tutti gli altri imbecilli che "contano molto" nel presente, ma che la storia li seppellirà definitivamente, al contrario della Lessing e altri.

Alberto ha detto...

Confesso che anche io non la conoscevo... :-/

Un abbraccio ignorante :-)

lasposina ha detto...

Mamma, ma io mi ricordo di aver letto altri libri, come al solito libri presi dalla tua biblioteca alessandrina, ma ora come ora non mi sovvengono i titoli.
Che ignuranti gli italiani, cmq non crediate che all'estero siano più dotti, anzi, sembra che noi italiani studiamo di più. Tranne mio fratello e i suoi amici che forse abbassano la media...

zefirina ha detto...

mi sa valentina che la confondevi, come ho fatto io per tanto tempo, con la Gordimer altra scrittrice sudafricana

zefirina ha detto...

cara omonima vorrà dire che io leggerò i tuoi, mi hanno incuriosito e tu potresti leggere quelli della mia lista

@morgan mi viene una tristezza a volte, adesso che Andrea sta male e deve stare chiuso a casa e lo vedo insofferente, gli ripeto sempre che se come me e Valentina amasse la lettura ora saprebbe cosa fare, per ora si è dato ai fumetti, meglio che niente

S.B. ha detto...

Viviamo in un mondo dove ignorare le cose è un vanto.. :-/ Ho sempre l'impressione che ci vogliano ignoranti, più siamo ignoranti, meno domande ci facciamo..

Alberto ha detto...

@SB
Personalmente non mi vanto di ignorare cosa abbia scritto la Nobel di quest'anno, ma non voglio nemmeno apparire migliore di quel che sono -magari andando frettolosamente a documentarmi su google- per fare bella figura.

Sulla tua considerazione, però, mi trovi d'accordo.
Meno sappiamo, meno possiamo avere gli strumenti per pensare... :-/

Un abbraccio GrandeFratello :-)

Cetta ha detto...

Che bellina sta nonnina!

maurob ha detto...

Nobel meritatissimo ...

artemisia ha detto...

Ma cosa ti vuoi aspettare da una giornalista televisiva?
Se sanno qualcosa di qualcosa non li assumono nemmeno.

L'unco modo per sconfiggere l'ignoranza è rifiutarsi di accettarla. Leggere, ascoltare e pensare con la propria testa.
Brava Zefirina, io ogni volta che ti leggo mi sento meglio.

:)

zefirina ha detto...

grazie arte lo stesso vale per me