giovedì, maggio 25, 2006

amiche


....il frusciante mondo delle amiche che si hanno, e che per forza quando si incontrano parlano molto, perchè tutto sommato siamo qui apposta, parlare, sapere che siamo tutti nella stessa provvisoria eternità e nell'eguale difficoltà di essere e aspettiamo l'amore, l'abbacinamento, qualche carezza, la dedizione dell'altro e la risata di una complicità...

ah le amiche... ringrazio la buona sorte per avermi fatto il dono dell'amicizia di molte donne, ancora ragazze nel cuore, le mie amiche che si sorbiscono le mie lamentazioni, che sono sempre pronte a coccolarmi, che sono e sono state un salvagente indispensabile per affrontare i "marosi" della vita. Mi piace questo mondo di donne, donne che si sentono fragili ma che quando serve scoprono di avere dentro delle risorse inimmaginabili, donne che si mettono sempre e comunque in discussione, donne che si sono reiventate una vita perchè quella che avevano no non andava proprio, donne che il prezzo da pagare è sempre troppo alto, ma non importa bisogna guardare avanti. Amiche di salvataggio, si, amiche di adolescenza che magari vedi saltuariamente ma che ti sono rimaste nel cuore e quando le rivedi riattacchi il filo del discorso proprio lì dove l'avevi lasciato tanto tempo fa, amiche di lavoro che chiamarle colleghe è troppo troppo riduttivo, ci hai lavorato gomito a gomito per ore, si sono subite le tue telefonate di amore, quelle ai figli, quelle che sarebbe meglio non sentire, amiche conosciute perchè i figli vanno a scuola insieme e si ti ci trovi bene, e anche i rispettivi figli, e così riempi i weekend da mamme single..... amiche di viaggi, con cui sai che un viaggio sarà sempre una scoperta,
le mie amiche con ognuna di loro un legame speciale, diverso così come sono diverse loro l'una dall'altra che magari se le riunisci assieme non tutte si trovano bene ma le vorresti sempre con te e le porti sempre nel cuore

2 commenti:

agata81 ha detto...

cazzo stò argomento mi tocca troppo da vicino per parlarne serenamente. uffa. si può dire cazzo in un blog?

zefirina ha detto...

my dear agata, su questo blog si può dire di tutto, tranne che le bestemmie, e a proposito delle amiche, e come in tutte le relazioni bisogna usare comprensione, pazienza e alle volte scendere a compromessi, se si tiene all'altro/a