domenica, marzo 30, 2014

doppia T



due weekend successivi in viaggio su al nord, prima a Torino e poi a Trento due città agli antipodi ma ugualmente dotate di una loro bellezza, Torino mi ha dato una sensazione di ariosità, forse per quelle sue belle grandi piazze e complice anche un tempo splendido che ci ha permesso di passeggiare a lungo sia nelle belle vie centrali che in mezzo al verde del parco del Valentino e di goderci un pranzo buonissimo sulla collina di Superga.
Trento una città più piccola dove l'impronta dei romani è ben visibile con il suo castello del Buonconsiglio e dove si respira comunque un'aria densa di storia.
Due città dove vien voglia di provare a viverci, anche se il mio amore resta questa mia città così caotica e bistrattata






3 commenti:

malielan ha detto...

Trento è meravigliosa,ci vado spesso per motivi di lavoro e interessi personali. Anche se vivo (Verona) in una città deliziosa sotto tutti i punti di vista e molto vivibile ..è li che mi piacerebbe trasferirmi e ricominciare. Trento. Dove l'aria è pulita i cieli tersi e la gente semplice semplice. l'anno scorso sono stata a Roma in giornata..diochebella..la gente cosi solare cosi gentile..ricordo,era luglio ,qui da noi c'era un'afa opprimente e li a Roma un sole splendido e una temperatura ottimale..ho corso per vedere i Musei Vaticani...devo tornarci con calma. (c'era lo sciopero dei mezzi pubblici e ricordo un tassista alquanto strambo ma simpaticissimo:)))

Ambra ha detto...

Le conosco entrambe. Come tu dici, città molto diverse, ma pregne di cultura, di storia. Persino l'atmosfera è molto diversa, ma così piacevole sempre.
In ogni modo capisco il tuo amore per Roma-

Cri ha detto...

Non sono mai stata a Trento, che pure mi affascina e attira, ma a Torino sì: l'ho trovata una città regale e bellissima. Sì, ci potrei vivere, fermo restando che anch'io sono forgiata per essere romana a vita :D