sabato, novembre 23, 2013

piove

piove, ogni tanto mi chiedo da quando la mia città è diventata così piovosa, dove sono finite quelle belle giornate giornate fredde ma con un cielo azzurro? di certo un tempo così peggiora il mio umore incerto fra la malinconia e la rassegnazione, due settimane di patemi d'animo con la mamma ricoverata in ospedale per sottoporsi ad un ennesimo intervento chirurgico abbastanza urgente, stare tutto il giorno in un ospedale, o meglio un policlinico non aiuta, anche se ti rendi conto che ci sono persone che stanno decisamente peggio di te, senti delle storie che ti fanno accaponare la pelle: tipo quella dell'infermiera che guadagna poco più di 1.000 euro e ne paga 600 di affitto e per mantenere i due figli evita di mangiare, perchè guarda caso l'ex marito non le passa una lira, eppure sta lì con un sorriso e si prende cura dei pazienti, magari pure scorbutici. 
Ti sorbisci pure l'ennesima riunione condominiale che è peggio di una "caponata", come dice un  mio amico, ti rimane sullo stomaco ma almeno la caponata l'hai mangiata con gusto pur sapendo che la pagherai, di certo la riunione condominiale a cui partecipa la sorella meno simpatica di Crudelia Demon, che per tua disgrazia è pure tua cognata, la eviteresti con piacere, rimango sempre stupita dalla violenza verbale delle persone che hanno grossi problemi di relazione con gli altri, perchè altrimenti non si capisce come non si possa usare il buon senso e le buone maniere! Ti viene anche da pensare che le persone che non hanno una vita propria o perlomeno non ne hanno una soddisfacente riversino il loro livore su chi invece fortunatamente nonostante i "marosi" ce l'ha, ed è questo che mi fa sorridere nonostante tutto, il calore dei miei amici e della mia famiglia.



7 commenti:

MANUELA ha detto...

Che bello risentirti, mi mancavi, mi spiace che a tenerti lontana dal blog sia un problema in famiglia, ti abbraccio.

Alberto Cane ha detto...

Qui adesso pioviggina e nel pomeriggio sembrava aria da neve. E per fortuna non ci sono riunioni condominiali in vista. Buona domenica Zefi.

Ambra ha detto...

Certo che andare alle riunioni condominiali vuol dire proprio farsi del male, non c'è scampo.
Qui oggi non ha piovuto però l'aria era proprio freddina.
Ma dai, ti auguro una buona domenica.

Cri ha detto...

Concordo con l'osservazione di Ambra sulle riunioni condominiali.
E no, stare in ospedale non aiuta, Pat... E questo tempo così insolito per il clima solitamente invidiabile della nostra città peggiora il down emotivo.
Però ad un certo punto oggi pomeriggio è uscito un raggio di sole :)
Buona domenica e buona settimana!

Baol ha detto...

Io ti abbraccio

son qui

lo sai

il monticiano ha detto...

Come sta la mamma?

Zefiri' a me co' 'sto tempo me tocca da rimane' pe' forza agli aresti domiciliari.
Brrr, ma che freddo fa!

Sandra M. ha detto...

Se posso le evito e ci spedisco Franco. Le riunioni condominiale, intendo. Ma anche la caponata: non fa per me.
Qui da due giorni si gela ma oggi il cielo è azzurro e all'orizzonte il Cimone ha il cappello di neve.