venerdì, gennaio 04, 2013

vento

Labentis speciem lacus cometae
iam repercutiens quievit ater.
Zephiri variant ais liquores

Il riflesso della cometa
è sprofondato nel lago.
Il vento, dici, cambia i colori »


(Nicola Gardini)








4 commenti:

Michele Scaperrotta ha detto...

incisiva
buon 2013
ciao

Lorenzo ha detto...

Parole che lasciano un segno, proprio come in cielo una cometa.
Lorenzo

Adriano Maini ha detto...

Versi splendidi, soprattutto in latino!

Gianna Ferri ha detto...

Buona Epifania, Zefi.

Affascinante la foto.