giovedì, ottobre 14, 2010

zitella per scelta


a gentile richiesta, nemmeno sotto tortura rivelerò di chi, ecco un post che mi è stato ispirato da recenti avvenimenti e da chiacchiere fra amiche single di ritorno, come si suol dire, qualcuna per propria scelta, qualche altra per scelta altrui.
Direte voi ma che cosa c'entra Sharon Stone, c'entra c'entra se persino lei dichiara in un'intervista: "faccio a meno di un uomo, mio marito mi ha lasciata per sposare la sua amante, non mi amava più, Phil (il secondo marito) se ne è andato con un'altra donna con la quale probabilmente si vedeva già mentre eravamo ancora sposati." Se anche un'icona come lei, una bella donna, con un quoziente intellettivo notevole, con un carattere indipendente, bionda con gli occhi verdi, nata sotto il segno dei pesci, (capirete da soli perchè sottolineo tutte queste cose) è sola e non trova un compagno adatto.....chi sono io per lamentarmi????

con le amiche facevamo questo ragionamento trito e ritrito da battuta goliardica: in giro c'è una fauna variegata dal narcisista convinto al donnaiolo impenitente, dall'intellettuale al tronista, dal bugiardo patentato al candido ingenuo, in comune hanno una totale inaffidabilità di sentimenti e gli altri???? gli altri stanno con le altre....fortunate, ma sono loro ad essere fortunate o siamo noi ad avere qualcosa che non va????

è per questo che abbiamo deciso per ora di definirci zitelle per scelta, nostra, in fondo non è poi così male: puoi essere acida perchè è proprio l'istituto della zitellaggine che lo richiede, se non ti fai crescere peli e baffi è solo perchè ancora ci tieni a non scendere al di sotto di un certo livello di gradevolezza ed è anche per questo che copri gli eventuali capelli bianchi, e per quanto ne avresti voglia non ti abbuffi di nutella ma addenti proprio in casi estremi una tavoletta di cioccolato fondente e fai solo un pò di ginnastica per rafforzare i bicipiti tonificare i diltoidi interno cosce e glutidi (come suggerisce Checco Zalone), esci con le amiche, ti fai un sacco di risate dietro a certe categorie di maschi e per citare sempre Sharon ti piacerebbe moltissimo se un giorno qualcuno si girasse verso di te, per strada, e ti dicesse: "Sei tu la donna che sto cercando. Se facessimo un po' di cammino insieme?"



10 commenti:

silvano ha detto...

Per me l'importante è non incrociarti mai in alcun locale quando sei con le amiche ...non oso immaginare lo scanner che mi fareste!

;)

zefirina ha detto...

ahahaha silvano ma gli amici sono tutta un'altra categoria :-)

il monticiano ha detto...

Credo di aver capito che "tutte quelle cose" che hai sottolineato ci conducano al tuo identikit.
Per il resto sottolineo il fatto che fortunatamente non ho mai fatto parte dell'elenco di quel tipo di "maschietti" da te così efficacemente descritti.
Pensa un po' sono stato il tipo del finale del tuo post.

zefirina ha detto...

aldo conoscendoti non avevo dubbi in proposito

e... mi sto mangiando una tavoletta di cioccolato fondente all'arancia e con questo ho detto tutto!!!

Baol ha detto...

Attenta eh, che il tipo che vi chiede di camminare, dopo un po' dice senti, c'ho sto zaino che mi pesa, lo porteresti un po' tu?...

;)

Ed ha detto...

Bellissimo!

Adriano Maini ha detto...

"Non é bello quello che é bello, ma é bello quello che piace!". Citazione forse un po' bislacca per arrivare a dire che qualche angolo di serietà e di dignità nei rapporti umani mi sembra ci sia ancora.

Giovanni Greco ha detto...

Singol per scelta... si dice così?

pri ha detto...

anch'io faccio parte del club. posso iscrivermi?

zefirina ha detto...

@baol ecco appunto mi ci manca qualcun altro a cui portare lo zaino!!!

@ed :-)

@adriano per fortuna hai ragione qualche angolo ancora si trova, raramente ma si trova

@giovanni of course

@pri guarda l'iscrizione è libera e gratuita ;-)