venerdì, ottobre 08, 2010

rosy


quando qualcun altro sa usare meglio di te le parole non resta che trascriverle per condividerle


Ossessione Rosy di Natalia Aspesi (Repubblica di venerdì 8 ottobre 2010)

L'altra sera a "L'infedere", Gad Lerner indagava sul perchè il premier ce l'abbia tanto con l'aspetto di Rosy Bindi, e insieme non ne sono venuti a capo. Ma la risposta è semplice: perchè pur essendo lei molto intelligente (soprattutto per un politico), informata come nessuno, di pronta risposta, placida e sorridente, praticamente imbattibile, (l'altra sera a "Otto e mezzo" ha steso secco il pur zelante Rossella), non è brutta! 59 anni, quindi di 15 anni più giovane del suo detrattore, assomiglia a milioni di sue coetanee che hanno altro da pensare che tirarsi, tingersi, imbalconirsi, far diete, portare tacchi e scosciarsi. Sono le donne rassicuranti di famiglia, fisicamente piacevoli per quello che sono insostituibili e perciò molto amate, ricche di esperienza e saggezza per i ruoli che svolgono, di casalinga, di maestra, di ingegnere, di sindaco, di presidente di partito: aspirassero alla vita di escort, o di ballerina classica, o di cineseduttrice, ci sarebbe qualche problemino, oltre l'età. Per fortuna, non è il caso del 99% delle donne. Bei capelli grigi, tailleur civettuoli, sguardo implacabile, deve essere tra gli incubi del Cavaliere quello di dover un giorno trovarsi faccia faccia a discutere con lei.

7 commenti:

laPitta ha detto...

Secondo me è semplice: quando non hai argomenti, quando una persona ti schiaccia intellettualmente, quando sei maschio e vuoi "ribadire" quella che secondo te sono la tua superiorità e la tua supremazia, ti accanisci sull'aspetto fisico.
Perché fondamentalmente sei solo un poveraccio senza armi per combattere alla pari.
In poche parole un demente che pensa anche di essere divertente.

Emme ha detto...

Già: sembra di ritornare sui banchi di scuola dove dietro le prese per il culo e le battutacce si nascondevano, spesso, invidie e frustrazioni.
E la chiamano politica...

laPitta ha detto...

Ecco sì, manca che dica "faccia di serpente" e poi le ha dette tutte :-)

Giovanni Greco ha detto...

Certo è che non si capisce questo accanimento su Rosy Bindi, si può attaccare un avversario politico sulla politica ma non a livello personale.

Baol ha detto...

Hai ragione tu quando dici che se altri hanno detto meglio di te una cosa allora si possono tranquillamente usare le loro parole ed ha ragione da vendere la Aspesi sull'ossessione in questione

ciao :)

Franca ha detto...

Chi non sa reggere il piano politico usa quello personale.
Viviamo in una società basata solo sull'apparenza.
I tempi sono molto bui...

arte ha detto...

Un uomo vecchio, corrotto, incapace, fisicamente in declino devastante e politicamente alla fine, cosa può opporre a una persona intelligente e capace come Rosy Bindi se non la sua volgarità, le bestemmie, il sessismo?

Se non fosse pericoloso sarebbe patetico, lui e le sue (appunto) peripatetiche.