giovedì, luglio 22, 2010

sbagliando si impara


i vecchi detti popolari evidentemente hanno un fondamento di verità se a Parigi si inventano un festival dell'errore che ha lo scopo di avvicinare i giovani alla scienza , e secondo lo psicologo Giovanni Biondi: "lo sbaglio è una risorsa. E il chiedere scusa un modo per rinsaldare un legame." e "l'ammissione di uno sbaglio non è mai dimostrazione di fragilità, al contrario denota sicurezza di sè", se ne deduce che io sono fortissima perchè non ho nessun problema ad ammettere di aver sbagliato e non mi vergogno se del caso di chiedere scusa e mai pensato che la zuccherosa frase di Lover story avesse un fondamento: amare significa non dover mai dire mi dispiace.

10 commenti:

Michele ha detto...

ciao hai perfettamente ragione!
se sbagli e lo ammetti, per me , non e' debolezza e' onesta mentale, realta' delle cose

ciao Michele pianetatempolibero

Alberto ha detto...

Stavo giusto preparando un post da pubblicare domani con lo stesso titolo. Ciao.

silvano ha detto...

Sarà contenta mia moglie che nelle sue classi ha tante risorse che nemmeno si immaginava.

garabondo ha detto...

mi hai fatto ricordare un'audace ed un po' arrogante calambour che ci giocavamo con gli amici per giustificare i nostri errori.

dicevamo che imparando si sbaglia.

e c'è da dire che ancora oggi le figure più brutte le faccio dopo un errore ,grazie alle tiritere che invento per nasconderlo coprirlo e non ammetterlo

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Quello che forse a me fa più male non é ammettere l'errore ma come ho anche scritto da Alberto, é il fatto di averlo commesso quando non avresti voluto sbagliare.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Poi é vero che solo se si agisce si sbaglia.

Ed ha detto...

Sono totalmente d'accordo con te.

Clelia ha detto...

Sono d'accorsissimo con il tema: sbagliare fa crescere, ma solo se si capisce l'errore e si ha la forza di superarlo. Se lo sbaglio si reitera allora si rimane al punto di partenza. Dire mi dispiace e' il primo passo per andare avanti. Post davvero bello

Clelia

Baol ha detto...

Più che altro in Italia sbagliando si impEra

Se questo commento ti arriva due volte cancellane uno eh :D

zefirina ha detto...

baol in Italia ahimè si

grazie clelia, è ancora la saggezza popolare che dice che sbagliare è umano, perseverare diabolico

signora mia come mi sento scontata oggi!!!

ed :-)

daniele uno dei mali peggiore secondo me è l'immobilità, il non far niente, lo stare a guardare per paura di prendersi responsabilità o di prendere decisioni

@garabondo capisco perchè a volte ho fatto anche io così peggiorando decisamente la situazione

@silvano tutta la mia piena solidarietà a tua moglie

@alberto verrò a leggere

@michele giusto