domenica, aprile 18, 2010

ho bisogno di un amante

(Sophie Vogel)



Ho bisogno d'un amante che,
ogni qual volta si levi,
produca finimondi di fuoco
da ogni parte del mondo!
Voglio un cuore come inferno
che soffochi il fuoco dell'inferno
sconvolga duecento mari
e non rifugga dall'onde!
Un Amante che avvolga i cieli
come lini attorno alla mano
e appenda,come lampadario,
il Cero dell'Eternità,entri in
lotta come un leone,
valente come Leviathan,
non lasci nulla che se stesso,
e con se stesso anche combatta,
e, strappati con la sua luce i
settecento veli del cuore,
dal suo trono eccelso scenda
il grido di richiamo sul mondo;
e,quando,dal settimo mare si volgerà
ai monti Qàf misteriosi da
quell'oceano lontano spanda
perle in seno alla polvere!

Rûmî

12 commenti:

Baol ha detto...

Bellissima poesia...

Blindsight ha detto...

giusto in oriente (forse) c'è uno così! qui da noi in occidente, luogo di "schioppati", la vedo mooolto dura patrì :)

Blindsight ha detto...

dimenticavo: qui in occidente i settecento veli li tolgono solo davanti a uno strizzacervelli e il grido di richiamo sul mondo di solito lo tengono solo per un goal

Alberto ha detto...

Altroché primavera, qui siamo già nel solleone...

ROSA ha detto...

ehehe...ha ragione Blindsight ma dove lo trovi uno così..ahahhhaha....vivere una grande passione....già noi fanciulle aspettiamo il principe ma gli uomini non sanno neanche cosa sia una principessa ahaha mentre noi aspettiamo di essere travolte dalla passione loro scappano a nascondersi perchè hanno paura...ahahh...di mettersi in gioco ahahah...comunque la poesia è molto molto bella....ciao alla prossima.

zefirina ha detto...

e pensare che mi è tornato in mente questo poeta dopo aver visto una stupida commedia americana dove il suddetto veniva citato spesso, e usato come vangelo!!!!

@alberto non è nemmeno ancora primavera

@rosa, per mia fortuna qualcosa del genere nel corso della mia vita l'ho avuta, quindi non mi posso lamentare, forse posso avere qualche attacco di nostalgia

@laura deve essere questa cultura cattolica che comunque abbiamo respirato: la colpa, il peccato...

@baol intensa direi

Alberto ha detto...

Ma io parlavo di altri tipi di calori...

zefirina ha detto...

alberto ;-)

Anonimo ha detto...

nn parlo e nn srivo l italien
ma per la passione l empire des
sens un film de nagisa oshima



tino de luik

marina ha detto...

chi di noi non avrebbe bisogno di un amante così?
marina

Baol ha detto...

molto...

Marina Salomone ha detto...

Stupenda poesia...in realtà il tema è mistico!!!