venerdì, marzo 05, 2010

io e l'influenza


mi sono resa conto che mi faccio influenzare quasi sempre nel mese di marzo, sarà perchè avverto nell'aria una promessa di primavera che invece tarda ad arrivare, sarà perchè è il mese del mio compleanno e abbasso la guardia, distratta da sogni e bisogni, eccomi qua di nuovo a terra per via di un raffreddore, come sempre la cosa ha un risvolto positivo:

ho già divorato due libri : Leggere Lolita a Teheran di Azar Nafisi, La donna che leggeva troppo di Bahiyyih Nakhjavani, un titolo così non poteva che intrigarmi, e sto attaccando Un uomo che dorme di George Perec, anche questo titolo è tutto un programma, ne conosco di uomoni che dormono!!!!

in sottofondo una radio che trasmette solo musica

quando sono stanca di leggere sonnecchio dirigendo i miei sogni verso mete entusiasmanti

metto su un dvd con un vecchio film che mi piace rivedere ancora e ancora e ancora

e poi posso leggere i vostri post in santa pace

17 commenti:

Alberto ha detto...

Dire che tutto il male non vien per nuocere è banale, ma non mi viene altro. E poi un'influenza non è poi così tanto male... Rimettiti. Ciao.

la signora in rosso ha detto...

Ti faccio i miei migliori auguri di una pronta guarigione, si dice così, vero? ti invidio... come sogno passare giornate in completo relax!!!

Baol ha detto...

Un abbraccio forte allora!!!

Michele ha detto...

sai prendere il lato positivo delle cose
ciao e buona guarigione
Michele pianetatempolibero

sospesanelviola ha detto...

beh una cosa positiva c'è!riesci a leggere anzi a divorare libri!complimenti!

Tintarella di... Luna ha detto...

Ci diamo alla pazza gioia eh zefi cara!!Secondo me non è la primavera...ma è una ricorrenza che si avvicina... :)
Buona guarigione!!

Dual ha detto...

Mi sa' di averla presa anche io..Un saluto Dual

Anonimo ha detto...

mange des citrons et du miel
bonne chance

tino

ROSA ha detto...

mi spiace per l'influenza...
ma di uomini che dormono ne è pieno il mondo ahahahaahh.....

marina ha detto...

sei troppo influenzabile :-)))
ma sai farti buona compagnia
marina

zefirina ha detto...

ahahha marina è vero sono influenzabile ma oggi sto meglio, vado a farmi coccolare all'hammam

@rosa è non li sveglia nemmeno una cannonata ;-)

@dual anche tu influenzabile?????

@luna accidenti mi hai scoperta

@viola un piccolo dono della natura: la capacità di leggere velocemente

grazie a tutti comunque, oggi sto decisamente meglio, sarà per via del fatto che ieri sera sono andata a ballare?????? come ai vecchi tempi al piper!!!!

il monticiano ha detto...

E mo che è successo?
Il raffreddore come si è permesso?
Glielo hai concesso tu l'accesso?
Daje Zefiri' rimettete in piedi.
Buona lettura, buon ascolto e buona visione di dvd.

Lucien ha detto...

A volte se non è pesante, non è poi così male starsene al calduccio a oziare, leggere e ascoltare musica.

serenella ha detto...

Dalle mie parti si dice:beataate!!!!
Che vuoi di più dalla vita. Fai esattamente quello che ti piace!
Scherzi a parte:ora come stai?

Baol ha detto...

Ebbrava....io qui a preoccuparmi e te a ballare :D

zefirina ha detto...

ancora raffreddata ma reattiva e ahimè in piedi

garabondo ha detto...

scalognato io che mi ammalo raramente. anch'io ho fame di libri ( Perec è un punto di riferimento importante nella mia libreria, e poi musica e film.

e chi non s'ammalerebbe se ci pensasse un po'.
pensiero a rallentare le difese immunitarie....... e farsi prendere da una leggera malinconia...

ah che sottofondo ciao