lunedì, agosto 20, 2012

non ci sono più le donne di una volta


non sono sicura di amarti, anzi sono sicura di non amarti, ti dirò di più non ti amo affatto, però ogni tanto mi vieni in mente, qualche volta ti penso e sorrido, ti conosco così bene che so già il sorriso che farai , o come alzerai il sopracciglio alla mia ennesima battuta scherzosa, ti conosco così bene che riesco persino a farti arrossire di imbarazzo, ti conosco così bene che so che farai tre passi avanti e cinque indietro, praticamente un gambero, sfuggo al tuo controllo nel senso che non sai come inquadarmi e questo ti disorienta, non puoi credere che ragioni in certi termini, non puoi credere che io sia così libera, libera in tutti i sensi e quindi non puoi tenermi a bada, ho così tante energie che non riesci a starmi dietro, non sei l'unico, ci sono riusciti in pochi, sono un fiume in piena, e non sai arginarmi, sono un vulcano di idee e rischi di vernir travolto, non sto mai ferma e quando lo faccio, stare ferma, sono così concentrata in quello che faccio, che tutto il resto sparisce e mi isolo e allora non riesci a penetrare nel mio guscio.....

a volte mi manchi, ma non sono sicura che sia proprio tu a mancarmi, ti penso ma non so se penso proprio a te, però è così....


9 commenti:

il monticiano ha detto...

Mamma mia, fammi fare un bel sospiro di sollievo e ripetermi che per fortuna non sono io quel LUI.
Per essere precisi non potrei esserlo né esserlo stato.
Ciao,
aldo.

Adriano Maini ha detto...

In effetti, tanti similari tormenti dell'animo, sempre attuali, hanno trovato nei versi di Mogol scritti per Battisti tanti significativi echi.

marina ha detto...

un abbraccio, marina

Franca ha detto...

Complicato, molto complicato...

Cri ha detto...

Continua così che vai fortissimo. Banzai!

Blindsight ha detto...

come fai a pensare ancora a un gambero che, da quanto scrivi, non è riuscito manco a conquistarti?

Adriana Riccomagno ha detto...

...però siamo sempre mooolto complicate!

Sandra M. ha detto...

Ossignuuuur...pausa di riflessione si impone...ah...ah...ah!

zefirina ha detto...

Sono contorta lo ammetto e che alle volte soffro di malinconia e allora anche i gamberi vanno bene