mercoledì, ottobre 14, 2009

interrogativi


Vuoi la verità, vuoi la verità e quando la ottieni non riesci ad accettarla e sei costretto ad andartene.

E allora dire la verità a qualcuno è una buona o una cattiva azione?

(da Ragioni per vivere di Amy Hempel)

14 commenti:

Baol ha detto...

Toh?! Un quadro di Hopper...


:P


La verità è sopravvalutata, molto spesso è meglio un silenzio o una bugia...però ci sono momenti in cui vale solo la verità, ma prima va detta a noi stessi e poi a gli altri

Clelia ha detto...

la verità a volte fa male, si fa fatica a digerirla ma meglio saperla subito, tanto prma o poi esce SEMPRE fuori.

Clelia

stella ha detto...

La verità ti fa male, lo so... cantava Caterina Caselli ed è un concetto vero.
Io sono una sostenitrice della sincerità, ma mi rendo conto che agli anziani ammalati...bisogna nascondere le brutte verità.

Alberto ha detto...

E' un dilemma. Da risolvere volta per volta. E certe volte dire la verità non è la scelta giusta.

Lucien ha detto...

Più che la verità, la sincerità. Sono la stessa cosa?
Per me non coincidono esattamente.

serenella ha detto...

La verità fa molto male. Ma meglio la verità di una pietosa bugia che, comunque, poi, viene a galla.

guerreronegro ha detto...

Mi sono sempre fatto un vanto di dire sempre e comunque la verità, eppure in questi ultimi mesi mi sono accorto che se fossi stato zitto avrei vissuto meglio.

Michele ha detto...

verita'! la tua verita'
che a volte non coincide con la mia
e' meglio tacere!
ognuno d noi crede d'esser una verita'
ciao Michele pianetatempolibero

Bruno ha detto...

a volte qualche piccola bugia è meglio di una verità....anche se diventa pericolosa.....

Baol ha detto...

lo ripeto, la verità e sopravvalutata...

una verità su una cazzata rovina tutta la vita successiva!

la signora in rosso ha detto...

Si dice sempre che è meglio sapere, piuttosto che ignorare la verità, ma quando questa ti ferisce a morte allora rimpiangi la beata ignoranza..Buona notte

zefirina ha detto...

io cerco di non dire bugie, perchè poi non le tengo a mente e vengo ignominosamente scoperta e allora qualche volta quando proprio non ne posso fare a meno: evito di dire tutta la verità...ometto.....

ceto che il dilemma è atavico e di non facile risoluzione

zefirina ha detto...

@baol
hopper io lo amo!!!!

marina ha detto...

bel dilemma! ognuno di noi ha le sue preferenze, bisogna saper indovinare qual è il vero bisogno dell'altro. Io preferisco, PER ME, sempre la verità ma spesso esito a dirla a chi intuisco che non è abbastanza forte per sentirsela dire.
Ci sono anche verità perfettamente inutili che fanno male senza davvero servire a qualche cosa
marina