martedì, giugno 09, 2009

voglio volere


Io voglio… io voglio… io voglio fare quello che voglio!
............................
. Voglio recitare la pantomima, anche la commedia. Voglio danzare nuda se il costume mi impaccia e umilia la mia plasticità, voglio ritirarmi su un'isola, se mi pare, o frequentare signore che vivono delle loro grazie, purché siano allegre, bizzarre, persino malinconiche e sagge come lo sono molte delle donne di vita. Voglio scrivere libri tristi e casti dove non ci saranno che dei paesaggi, dei fiori, della tristezza, dell’orgoglio, e il candore di animali affascinanti che si spaventano dell’uomo… Voglio sorridere a tutti i volti amichevoli, e allontanarmi dalla gente brutta, sporca e puzzolente. Voglio amare teneramente chi mi ama e dargli tutto ciò che possiedo al mondo: il mio corpo ribelle al destino, il mio cuore così dolce e la mia libertà! Io voglio… io voglio!

(da Les vrilles de la vigne di Colette)

9 commenti:

la signora in rosso ha detto...

brava Colette... l'ho letta nella mia adolescenza, perchè profumava di peccato! Chissà se la leggessi ora, che impressione avrei?

natale ha detto...

Volere è potere... Vorrei ma non posso... e dunque hai ragione te VOGLIO VOLERE!!!!

zefirina ha detto...

ma lo sai che anche io mi ricordo d'aver letto gigi e l'erba color del grano con un pizzico di pruderie...ora credo mi farebbero sorridere

natale ebbene si!

Baol ha detto...

Per voler volere bisogna volerlo e tu vuoGlilo!

;)

zefirina ha detto...

ahahahahahaha vorrei ma non posso

Baol ha detto...

Se noi non potessimo tutto quello che in realtà poTiamo allora non vorremmo volere ma voLiamo e quindi vuoGlilo e poTilo

:D

Alberto ha detto...

Un inno alla vita.
Fortissimamente.

Un abbraccio Alfieri :-)

zefirina ha detto...

sempre di amo-re si parla
o
forse di altro?

volere volare
potere potare

ah saperlo

Baol ha detto...

si sa...si sa talmente tanto da sapere di seppia :D