mercoledì, novembre 26, 2008

baciami stupido

a volte quando leggo un libro o un articolo di giornale le parole che trovo mi fanno sobbalzare, come se qualcuno intuisse i miei pensieri e li mettesse nero su bianco, come io non saprei mai fare, e così oggi spiluccando qua e là tra carta stampata e web ho trovato queste di pino corrias, non ho capito bene se avesse inventato un'ipotetica donna narrante o se invece era un racconto vero nato da un'intervista ma quello che leggevo risuonava dentro di me come un eco conosciuto:

....dell'amore rimpiange sempre il primo sguardo, quello che non ti fa più partire.
Se un uomo mi piace lo voglio subito, subito, subito, di lui non so ancora nulla e quel nulla mi attrae, mi eccita, mi scatena. Mi interessa la passione che passa dagli occhi ed entra nel corpo.
Gli uomini che ho amato, li ho amati subito, con il sangue e con le fiamme.
Voglio amore, coccole, sesso, baci, attenzioni, se no tanto vale rimanere sola.
Voglio l'amore eterno anche se durerà un giorno o un anno, o forse ho così troppa consapevolezza della morte che devo vivere più intensamente la vita.

I miei uomini adorano la mia libertà sessuale, ma poi ne hanno anche paura.


Nella vita sono stata fortunata ho avuto flash di amori pazzeschi

17 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

Chi è meno fortunato ha amori flash...quelli si decisamente pazzeschi.

zefirina ha detto...

non è detto che sia meno sfortunato, basta che sia amore

Pietro ha detto...

infatti...ma ora è un periodaccio :-)

XPX ha detto...

In amore l'eterno non esiste.

Franca ha detto...

Sono veramente contenta per te, ma condivido il commento di "XPX"...

zefirina ha detto...

infatti lei dice: voglio l'amore eterno anche se durerà un giorno o un anno, lo so che sembra una contraddizione ma non è così, in fondo anche il tempo è uno stato mentale e si può dilatare

Gianfranco ha detto...

Non li chiamerei amori, ma passioni.
L'amore va costruito e quindi non può essere flash...
L'Amore eterno esiste, siamo noi che non siamo più capaci di costruirlo.
Basta guardare ai nostri nonni e molti dei nostri genitori per rendercene conto.

Costruire un amore richiede troppo impegno e oggi niente deve essere impegnativo.
Nessuno vuol più lottare per qlcs che non sia l'ultimo telefonino o la vacanza ai caraibi.
Chi ha la fortuna o la capacità di andare oltre la sopravvivenza vuole tutto e lo vuole subito.
E così facendo accederà inesorabilemnte al nulla...


G.

Alberto ha detto...

Forse certe volte le meteore che bruciano in un istante sono più belle delle stelle che bruciano lentamente.

zefirina ha detto...

bravo alberto hai compreso benissimo

Alberto ha detto...

Vale anche al maschile, sai?!? ;-)

Però aggiungo:
1) trattasi di letteratura;
2) la passione può accendersi anche durante una consapevole complicità. E, secondo me, quella è ancora più totalizzante.

Un abbraccio passionale :-)

SunOfYork ha detto...

non lo so, ora come ora sento di apprezzare anche la tranquillità di un rapporto sereno e stabile...però chissà cosa arde sotto la cenere
sun

Clelia ha detto...

La libertà sessuale è un arma a doppio taglio, l'altra parte della moneta ... ti capisco!

Clelia

Gianfranco ha detto...

"Forse certe volte le meteore che bruciano in un istante sono più belle delle stelle che bruciano lentamente."

Non si possono confrontare pere con mele...

La passione è bellissima, ma non può durare a lungo se no diventa qualcos'altro.
La passione è stomaco, desiderio, prendere.
L'amore è cuore, progetti, dare.
L'amore da i suoi frutti migliori nel tempo e spesso nasce quando finisce la passione...quando dallo stomaco si passa al cuore.

Vivere una (delle) passioni è bellissimo...a qualsiasi età.
Vivere una vita di sole passioni
(oggi molti aspirano solo a questo)
è deprimente...

G.

zefirina ha detto...

gf ma parafrasando woody allen che lo diceva per il sesso:
Il sesso senza amore è un'esperienza vuota, ma fra le esperienze vuote è una delle migliori.
così è per le passioni

Gianfranco ha detto...

Woody Allen ha il dono di farmi sempre sorridere, ma non condivido questo suo pensiero aldià della battuta.
Non credo esistano esperienze vuote.
E' l'uso che poi ne facciamo che le può trasformare in tali.
E questo vale anche per le passioni.

marco ha detto...

penso che il più delle volte non sappiamo quello che vogliamo veramente ...
siamo troppo volubili....
siamo tutti femmine ?
:(

marco ha detto...

:D