giovedì, ottobre 30, 2008

quando

quando questa merda intorno sempre merda resterà riconoscerai l'odore perché questa è la realtà

quando senti un ex presidente della repubblica che prima è stato un duro ministro degli interni suggerire di massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti all'ospedale. Picchiare a sangue, tutti anche i docenti che li fomentano. Magari non gli anziani, ma le maestre ragazzine sì.


quando un ministro si chiude in un silenzio indifferente, opaco (parole della Finocchiaro) anche quando i senatori dell'opposizione continuano a chiedere che sia lei a rispondere (Garaffa: Deve parlare il Ministro! Presidente: Non posso costringere il Ministro.) e lei lascia parlare al posto suo il sottosegretario


quando in piazza qualcuno manda gli agitatori travestiti da ragazzi, o fomenta quelli che già sono invasati per conto loro, se vedete le foto i ragazzi avevano 30/40 anni, forse erano ripetenti!!!!


quando senti il Berluska lamentarsi perchè la Rai diffonde ansia e pessimismo e lui, l'unto (e basta) promette che interverrà perchè la tv dia serenità e questa è una delle sue esternazioni forse meno dannose


quando vedi il futuro dei tuoi figli sempre più nero....e dico nero in tutti i sensi


insisto ...mi viene da parlare di str.... leggo vanity fair e riporto l'intervista di grace jones


è forse più innocua

19 commenti:

BC. Bruno Carioli ha detto...

E' sicuramente più innocua.
Ma al resto occorre ribellarsi, ogni giorno più volte al giorno.

lasposina ha detto...

sono d'accordo con bruno, bisogna ribellarsi sempre di piú, un altro governo sarebbe caduto su questa malsana riforma della scuola/universitá fatta e portata avanti da degli incompetenti...invece siccome siete sotto una dittatura, aspettatevi il peggio, questo é solo l'inizio.
Speriamo che non succeda nulla di grave a nessuno di quei ragazzi che senza bandiera o colore politico manifestano per il diritto allo studio. E pensare che li chiamano anche cazzaroni e li invitano ad andare a studiare...

Andrew ha detto...

concordo con bruno anche io
buona giornata zefirina

silvano ha detto...

Bisogna ribellarsi, mantenere libero il pensiero e pensare, ma ...vivere in un paese normale, no?

Franca ha detto...

Resistere, resistere, resistere.
La lotta continua...

daniela ha detto...

A me fanno profondamente schifo, e non riesco a dire altro adesso.

me, just an Italian man ha detto...

..io posso solo dire meno male che esiste il web ed esistono i blog.. credo che oggi sia rimasto il solo mezzo per potersi esprimere in piena libertà e dove nessuno può essere condizionato da altri.. Per ora!!!

Gianfranco ha detto...

@Zefi: Sai qual'è la differenza tra il post su Grace Jones e post come questo?
I post come questo, a volte, mi fanno venire in mente che la bolletta del pc da cui spesso li scrivi la pago anche io...
E allora nemmeno i commenti di Valentina riescono a stuzzicarmi...

@Just an italian: Certo che pensare che avendo ledner al lunedi, floris il martedì, santoro il giovedì
Poi la dandini, fazio (non quello della banca d'Italia...ma forse pure quello, ai suoi tempi) Blob,la Gruber ad 8 e mezzo chi non penserebbe che senza web e senza blog non ci si potrebbe più esprimere con libertà...

^__^


G.

zefirina ha detto...

gf questa è una stoccata maldestra... non mi sento affatto in colpa ad usare il collegamento ad internet dal lavoro, anche perchè ce l'ho perenemmente aperto per via del fatto che lavoro comunque online, quindi non spreco i tuoi soldi, io poi sono sicura di pagare anche la mia parte ..perchè sai non posso barare su quanto guadagno, il mio netto è già tassato non si può di re lo stesso di tutti quelli che sono cd liberi professionisti, artigiani etc.etc.

chi di stoccata ferisce......

Bruja ha detto...

...io dico che abbiamo preso una strada molto pericolosa...che porta verso una cosa che non oso nanche immaginare...ma tristemente ogni giorno, ad ogni notizia che sento, ad ogni azione che vedo intrapresa dal governo, mi sembra che ci si stia avvicinando sempre più verso una forma di governo tiopica di certi paesi del centro-sud america o centro africani, non so se mi spiego sì...io credo che di questo si tratti...:-(

lasposina ha detto...

Ma i miei commenti non sono certo rivolti a stuzzicare te caro gf.
Tra l'altro io le tasse invece di darle al tuo caro governo, mi tocca darle allo stato olandese che almeno é capace anche di gratificare i propri cittadini o ospiti in molteplici modi.
E' stato veramente un colpo basso...
Ma l'ultima parte del tuo post mi ha fatto veramente ridere, incredibile. Se non sei d'accordo con questo blog o con quello che persone libere come me esprimono, proprio perché siamo ancora liberi di esprimerci tu sei anche libero di non leggere o di non commentare o di non aprire piú questo blog...

lasposina ha detto...

rettifico e aggiungo che ovviamente come gli altri sei libero di esprimerti, peró la zefi é sempre tranquilla, serena e non alza mai toni (non come sua figlia) quindi mi é sembrato fuori luogo fare una battuta sulle tasse.
In genere non sopporto chi dice: io pago le tasse e quell'altro sperpera i miei soldi. Come se supponesse (probabilmente é una traduzione dall'inglese, perdonatemi) che solo lui e nessun altro le paga. La zefi le ha sempre pagate le tasse, quindi evitiamo di sparare giudizi o commenti sterili.

Alberto ha detto...

Non dico che stiamo toccando il fondo, ma mi sembra che stiamo andando a fondo. Dobbiamo riemergere, e nuotare, con forza, controcorrente.

Baol ha detto...

Io ho paura :(

artemisia ha detto...

Però io noto (scusate, vi osservo dal di fuori per mia fortuna o sfortuna, ancora non l'ho capito) una cosa:

l'Italia ha veramente toccato il fondo

però

la gente comincia a reagire. Io ho amici italiani che non si sono mai "interessati" di politica, che adesso invece iniziano a riflettere su cose che non sono nuove, ma che sono il peggioramento di vecchi mali.

Magari mi illudo. Spero di no.

Zefi, non stai usando le mie tasse, che sono tante ma almeno vanno ad un governo che le usa bene. Ma se pagassi le tasse in Italia devolverei l'uno per mille al tuo blog.

:D

marco ha detto...

nell'immediato futuro prevedo affari d'oro per le armerie
prima o poi .......

zefirina ha detto...

grazie arte :-)

un sorriso anche a te marco

@alberto era brava a nuoto, continuerà a nuotare anche se controcorrente

Gianfranco ha detto...

Sono rientrato oggi.
Mi aspettavo anche qlcs di più...
Cmq ora mi spiego meglio e, per quanto tu possa non credermi la mia non è una "stoccata maldestra".
Sono tra quelli a cui infastidisce che chi lavora nell'amministrazione pubblica a qualsiasi livello usando il pc poi lo usi anche per navigare e svagarsi.
Ma questa, almeno per ora è l'Italia degli sprechi, degli sperperi e dei privilegi a pochi e quindi accettiamo anche questa condizione...
Frequento il tuo blog da mesi e se non mi piacesse non lo farei, ma c'è una cosa che mi offende ed è che tu oltre a navigare e a svagarti dall'ufficio (chi se ne frega)non perdi occasione per sputare veleno, offendere ed insultare chi non la pensa come te, politicamente parlando...per essere più chiari: Berlusconi e il suo governo. Premesso che sarebbe perlomeno dovuto che da parte tua,considerando dove lavori, ci fosse almeno un minimo di moderazione su questi argomenti tu nell'offendere e nell'insultare la parte politica che non sopporti (sono parole tue) offendi e insulti anche quelli come me che di queste persone sono gli elettori.
In più occasioni sia Valentina che tu e che altri commentatori avete dato giudizi offensivi sugli elettori del centro destra quindi non sorprenderti se dopo tanti mesi di letture monotone sempre a senso unico mi seno infastidito dal tuo perseverare e ti faccio notare che la bolletta del pc che spesso usi per insultarmi e offendermi la pago pure io...

Gianfranco ha detto...

rileggendo:

Non mi è chiaro cosa tu intenda dire con quel: "chi di stoccata ferisce..." ne cosa c'entri il paragone con: liberi professionisti, artigiani e commercianti...
E cmq io non sto parlando ne di tasse pagate ne di tasse evase ne di stipendi, se è questo a cui tu ti riferisci.
Io parlo di esempio.
Di esempio che chi lavora nell'amministrazione pubblica dovrebbe dare.
Di impegno, di senso del dovere, di moralità, di moderazione, considerando che qualsiasi governo eletto democraticamente rappresenta lo Stato e come tale deve essere visto fino alla fine del suo mandato.
Chi lavora nell'amministrazione pubblica dovrebbe essere il primo a dare il buon esempio.
Invece spesso è il primo a trovare una giustificazione del prorpio malcostume...

sogni belli

G.

(f)