lunedì, febbraio 18, 2008

la passione non è un comodo divano

sul quale sedersi e adagiarsi, la passione richiede movimento, fantasia, e sforzo. La passione non può essere per sua natura tiepida, ha bisogno di calore, mi ricordo lo slogan di una vecchia pubblicità diceva: chi ama brucia.

La passione è come un fuoco che scoppia all'improvviso, ma che se non alimentata per bene rischia di spegnersi, è vero capita di viverne anche di brevi ma intense, che appunto nascono e muoiono nel giro di pochi attimi, sono i cosidetti fuochi fatui quelli che scaldano solo apparentemente.
Quindi cari miei non statevene lì con le mani in mano, bisogna faticare, sudare,attizzare il fuoco e dar fuoco alle polveri, non statersene spaparanzati su quel divano, non funziona così....

Le passioni se ci posseggono ci fanno vedere la realtà con altri occhi, e a volte ci portano ad agire in modo sconsiderato, un modo che poi ci potrebbe far sentire colpevoli, ma altre volte invece ci mettono in grado di vedere, sentire e scoprire cose che la ragione potrebbe non cogliere.

16 commenti:

Mario Scafidi ha detto...

le passioni sono cosa rara. ma devastanti fino all'ultima fibra del proprio corpo..!

zefirina ha detto...

mario non essere così pessimista, quando muiono il senso di perdita è vero è devastante, ma quando ci sei dentro ti senti così vivo...

Baol ha detto...

Buongiorno, ho internet a mezzo servizio ma una passata cerco di farla sempre ;)

BC. Bruno Carioli ha detto...

Fra le mie passioni c'è quella dell'arredamento e della pop art.
Fra Russi e Ravenna v'è il museo dell'arredamento.
Lì si possono ammirare pezzi meravigliosi come il divano che hai postato.
Forse sono andato fuori tema. ;-)

Gianluca ha detto...

E' un po' allora che non brucio di passione

zefirina ha detto...

@baol grazie
@bruno io ho la passione per i libri, per i quadri, (pop arte compresa, ovviamente spesso mi tocca di comprare delle riproduzioni), per il cinema....eh direi che ho mooolte passioni tutte egualmente appaganti
@gl come ti capisco!

Ed ha detto...

Giusto: la passione fa perdere il lume della ragione, apre la mente e le porte della percezione.
Ah no..quella è l'Lsd.
Seriamente: secondo me è l'amore che deve essere alimentato sennò la passione si spegne.
Perché vedi: passione potrebbe essere farsi venti piani in ascensore con una donna, poi scendere sul pianerottolo e via.
L'amore è un ascensore che non si ferma mai. (Baci Unpercento)
E adesso non venire a dire che sono un romanticone ^____^

zefirina ha detto...

sei un romanticone ...infatti sull'amore hai ragione, ma visto che anche quell'ascensore abbiamo imparato a nostre spese che si ferma e spesso si ferma bruscamente, allora
perchè non gustarsi quei 20 piani e poi scendere sul pianerottolo???

Gianfranco ha detto...

@Zefi: sono d'accordo con te.
La passione va vissuta per quello che è...passione appunto.
Stomaco e nn cuore.
Vivere alla giornata senza progetti.
Urla e nn silenzio.
E se quando si placherà diventerà cuore, progetti e silenzio e la voglia di scoprirsi lascierà spazio a qlcs di più importante allora sarà Amore.
In caso contrario l'avremo vissuta e nessuno ce la toglierà...

G.

Anonimo ha detto...

vera e bellissima possibilita' che da' la passione e' proprio quella di sentire e scoprire cose di noi che la ragione avrebbe categoricamente rifiutato. purche' dopo nn ci si senta colpevoli ma semplici esseri "appassionati". Roberta

ELLE ha detto...

La passione ci consuma e ci divora... è impossibile non rimanerne sconvolti, ma senza di essa non si vive :)
buona serata

Ed ha detto...

Appunto: con passione!

zefirina ha detto...

@è incredibile concordo con te... io avevo una passione che pur trasformandosi in amore non si è quietata...la fine è nota....

@roberta ho imparato da un pezzo a perdonarmi

@elle benvenuta ti leggo da un po' ma non sempre ti ho commentata

Franca ha detto...

Nessuna passione brucia per sempre.
L'importante è che quando la fiamma si spegne, sotto la cenere resti la brace...

intrigantipassioni ha detto...

...sei nell'argomento che preferisco......
.... la passione si spegne facilmente... bisogna essere fantasiosi... continuare a stimolarla... la passione e' curiosita', voglia di scoprire di piu', desiderio che scoppia dentro... va coccolata, trastullata, innalzata, presa e dilaniata, esaminata, fottuta, ripiegata, stracciata, strappata, consumata.... e poi riproposta... in veste diversa... senza sosta... ma sempre con grande voglia di ricominciare... di piacere... di cambiare... la passione e' una droga benigna... pura... che ti porta all'estasi... ma bisogna imparare le dosi... e continuare a creare nuovi surrogati....

zefirina ha detto...

più che nuovi surrogati direi nuovi stimoli, si spegne se non hai volgia di alimentarla, siamo sempre lì, così come l'amore che è più quieto ma per farlo durare ti devi sempre rimettere in gioco, non ti devi adagiare...su un comodo divano e dare tutto per scontato