sabato, febbraio 16, 2008

Gli uomini non cambiano

sante parole, a cominciare da quel padre che mi ricorda il mio

14 commenti:

Isabel Green ha detto...

com'era brava!

guccia ha detto...

Mi manca, manca a me che ho ereditato i suoi dischi da mia mamma. Quanto sentiva e comunicava da donna. Profondamente, energicamente, dolorosamente... da donna.

Franca ha detto...

Una grande interprete ed una grande canzone.
Gli uomini potranno cambiare se noi cambieremo il nostro modo di essere madri...

Simona ha detto...

quoto Franca che appoggio in pieno.

intrigantipassioni ha detto...

...negli ultimi tempi siamo noi donne a essere cambiate... e gli uomini di conseguenza....

Albachiara ha detto...

Bellissima canzone.
Gli uomini sono fatti così, siamo noi donne, a volte, che viviamo su un'altra dimensione, Franca dice delle cose giustissime ma credo sia difficile cambiare un comportamento di madre che viene naturale..

zefirina ha detto...

a me piaceva moltissimo, una grande voce, penalizzata dall'ambiente dello spettacolo, vi ricordate quando avevano messo in giro che portava sfiga!
mi è tornata in mente perchè ieri sera andrea continuava a cantare un'altra delle sue canzoni: almeno tu nell'universo, e io mi chiedevo come mai un 14enne per giunta maschio canticchiasse mia martini!!!
oddio andrea è uno particolare a lui già da piccolo piaceva john lennon e persino il jazz e il soul...
sembra una canzone contro di loro, però l'ultima strofa è una speranza:
Ma perché gli uomini che nascono
Sono figli delle donne
Ma non sono come noi
Amore gli uomini che cambiano
Sono quasi un ideale che non c'è
Sono quelli innamorati come te

zefirina ha detto...

sono quelli innamorati come te

riccardo gavioso ha detto...

salve, sono un uomo e mi fischiavano le orecchie :)
Scherzi a parte, canzone davvero molto bella!

una buona domenica

Gianfranco ha detto...

Andrea non canticchiava la Martini...ma Elisa.
Fu usata da Muccino come colonna sonora, nel film "ricordati di me".
Poi Elisa ne fece anche un videoclip

Buona domenica, G.

ps: anche a me piaceva la Martini...

Alberto ha detto...

Grande Mia!
Ma anche le donne talvolta si arroccano...

Un abbraccio AlmenoTuNell'Universo :-)

vesuvio ha detto...

anche a me piaceva moltissimo. l'ho conosciuta poco percio' ora ascolto tutti i suoi brani e i servizi che le dedicano nella speranza di capirla sempre di piu'. che tipo era il padre? so solo che era calabrese. a proposito del discorso fatto, io donna meridionale sono contenta di essere mamma di una femmina. con un maschio avrei avuto una continua lotta interiore!il post su m'illumino di meno avevo voglia di farlo anch'io...è una stupenda iniziativa!

Ed ha detto...

Le donne sì.

zefirina ha detto...

gf una volta tanto non hai ragione, andrea ha cercato su you tube proprio mia martina,
avevo paura che voi maschietti ve la sareste presa, avevo letto una valanga di commenti femminili ma anco uno di un uomo
@vesuvio il padre ha combinato un sacco di guai mi pareva di ricordarmi, comunque non era un gran padre, io essendo mamma anche di maschi cerco di fare del mio meglio, posso dire che a volte non ce la faccio proprio, forse perchè poi manca anche una figura maschile, su mio padre mi appello alla facoltà di non rispondere
@riccardo credo tu abbia imparato a conoscermi e puoi riconoscermi che non intendevo generalizzare, diciamo che ci sono persone che non cambiano mai e persone che si mettono sempre in discussione, fra le due indovina chi preferisco???
@ed tu ci conosci bene