giovedì, gennaio 03, 2008

salvagente


La poesia è il salvagente
cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che
feriscono, dei silenzi che trascinano
verso il precipizio.
Quando sono diventato così
impenetrabile
che neanche l'aria
riesce a passare.

(Kahlil Gibran)

capita a volte di sentirsi così, allora la poesia, i libri, la musica sono dei balsami che aiutano molto, aiutano ad andare altrove, in un mondo dove tutto è possibile, dove sai che non sei sola, che non sei la sola a sentire le "cose della vita" in quel modo che ti rende troppo sensibile, esposta agli altri, dove puoi leggere di un poeta vissuto in un altro paese e in un altra epoca, restava ferito come te da alcune parole e sentiva di venir trascinato in un precipizio da certi silenzi.

12 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Senza parole, solo...

...Un abbraccio affettuoso :-)

rodocrosite ha detto...

Allora è vero: "leggiamo per sapere che non siamo soli".

zefirina ha detto...

anche questo
leggiamo anche per scoprire che altri la pensano come noi

lupus ha detto...

leggiamo per scoprire mondi ignoti e nuotare in mari conosciuti..

lucia cirillo ha detto...

leggiamo per consentire a chi scegliamo (poeta o scrittore) di diventare parte di noi e di permettergli ingrandire la nostra anima

Mario Scafidi ha detto...

sempiterno gibran

LauBel ha detto...

è vero, condivido in pieno il tuo pensiero...
passo per caso ma torno a trovarti volentieri...!

pOpale ha detto...

La comunicazione è la migliore arma. Ci sono libri, poesie e dischi che devo ringrazire per i migliori viaggi della mia vita.

Giovanna Alborino ha detto...

la lettura, la musica spesso ti scuote e ti strappa dall'infelicita' momentanea..

Giovanna Alborino ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Franca ha detto...

Non posso far altro che concordare con te, anche perchè amo molto Gibran

zefirina ha detto...

sonon contenta di sentirvi così empatici