venerdì, gennaio 18, 2008

risposta ai commenti percezione di sè

avevo iniziato a rispondervi sui commenti, ma poi visto che come al solito mi sono dilungata ho deciso di farci un altro post:
ho la fortuna di avere amiche trentennali, qualcuna risale ai tempi del liceo, sono le mie quasi-sorelle, un cerchio di affetto che quando sto proprio male mi fa sentire il proprio calore, ho la fortuna di avere una figlia che è molto più saggia di me, con la quale ho un rapporto così speciale che è prezioso per me; quando proprio ho visto aprirsi il baratro mi sono messa in discussione, e sono andata in analisi, ora non ho tutte le risposte ma non mi faccio nemmeno più tante domande, è vero come dice lupus che mi conosce bene che ho alcune fastidiose tarme che non sempre riesco a debellare ma come dice la battuta di uno dei miei film preferiti: NESSUNO E' PERFETTO.
So benissimo che ci sono due o tre nodi che non riuscirò mai a sciogliere, e li ho inzeppati ben bene in fondo al baule dei ricordi, ogni tanto una fitta me li fa venire a galla, ma li riaffondo subito.
Se mi volto indietro e penso che ho vissuto già 50 anni mi viene un attacco di panico, per via che mi sembra siano passati così in fretta questi anni qui, non cambierei molto della mia vita passata, intendo di quello che è dipeso da me, ripeto non avendo mai avuto grosse aspirazioni, per mia fortuna ora non ho grosse frustrazioni. Ripensando agli anni del collegio o alla frequentazione di scuole di un certo tipo, severe con regole rigide, riconosco che da una parte mi hanno aiutato a inetgrarmi in tutte le comunità:scuola, sport, lavoro, e in quegli ambiti mi hanno aiutato nei meccanismi che si creano tra le persone, dall'altra per contrapposizione mi hanno permesso di fregarmene di alcune di quelle regole, specie quelle condizionanti.
Mi è stato diagnosticato questa allergia: conosco le regole, so che esistono, le rispetto ma sono anche capace di trasgredirle.
Lo so lo so sono contradditoria, nebulosa, instabile...ma mi perdono!!!!
Vi faccio un esempio: devo fare un viaggio, mi preparo tutto l'itinerario, decido un orario di partenza, e le eventuali tappe...poi invece mi lascio prendere dagli impulsi del momento, l'unica cosa certa sono il punto di partenza e il punto di arrivo!

8 commenti:

lucia cirillo ha detto...

Perchè dici nessuno è perfetto? da quello che leggo mi sembra che tu invece lo sia :-)
Io, che di anni ne ho 31 e che nei fatti cambierei almeno il 90% delle cose fatte fino ad ora, non oso pensare la mia condizione psicologica tra una ventina d'anni. Credimi, dal mio punto di vista ho l'impressione che hai proprio molto di cui essere fiera. E poi, chi l'ha detto che la coerenza è una buona qualità? ;-)
Auguri,
lc

lupus ha detto...

... è propio quello che distingue i viaggiatori dai turisti ... nel senso letterale e nel senso della vita ;-)

Franca ha detto...

Sapere il punto di partenza e quello di arrivo?
E' già parecchio...

lasposina ha detto...

Ahah, finalmente un chiaro e loudy riconoscimento della mia indiscussa saggezza...
Una cosa é certa, cara mamma, che in qualunque modo tu ti senta o ti veda io (come moltissime altre persone) non ti cambierei mai per nessuno e nemmeno per un momento. Che poi la tua percezione di te stessa sia molto spesso distorta dal tuo vissuto o dalle tue tarme, questa é un'altra cosa, ma se solo potessi ti regalerei serenitá e pace, perché é solo di questo che hai bisogno.
Inutile dire che la mia insofferenza verso le regole e il mio innato senso di ribellione lo devo aver preso per forza da te!
Oltre ad una serie di comportamenti borderline...Anche tu sei preziosa per me.

Prescia ha detto...

beh io penso invece che tu sia speciale...
e l'ho capito quando hai scritto che ti sei messa in discussione...non tutti ne sono capaci...
un bacione...
;)

Giovanna Alborino ha detto...

bello il dialogo tra mamma e figlia sia nella vita che nel blog...mia mamma perche' tanti figli ci ha sempre fatti sentire soli e non ho mai avuto un vero dialogo con mia mamma..

cmq zefi, alla fine piaci proprio perche' sei cosi..no?!
buon week end

Giovanna Alborino ha detto...

sei stata nominata

Albachiara ha detto...

ci vuole coraggio e determinazione per mettersi in discussione ma alla fine..che soddisfazione!!
Sono daccordo con Prescia.
Un abbraccio