venerdì, gennaio 11, 2008

ogni cosa a suo tempo

Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.

C'è un tempo per nascere e un tempo per morire,un tempo per piantare e un tempo per sradicare le piante.

Un tempo per uccidere e un tempo per guarire,un tempo per demolire e un tempo per costruire.

Un tempo per piangere e un tempo per ridere,un tempo per gemere e un tempo per ballare.

Un tempo per gettare sassi e un tempo per raccoglierli,un tempo per abbracciare e un tempo per astenersi dagli abbracci.

Un tempo per cercare e un tempo per perdere,un tempo per serbare e un tempo per buttar via.

Un tempo per stracciare e un tempo per cucire,un tempo per tacere e un tempo per parlare.

Un tempo per amare e un tempo per odiare,un tempo per la guerra e un tempo per la pace.

Che vantaggio ha chi si dà da fare con fatica?

[...]

Ho concluso che non c'è nulla di meglio per essi, che godere e agire bene nella loro vita;

[...]

Ma ho anche notato che sotto il sole al posto del diritto c'è l'iniquità e al posto della giustizia c'è l'empietà.

[....]

Tutti sono diretti verso la medesima dimora:tutto è venuto dalla polveree tutto ritorna nella polvere.



(Ecclesiaste 3)

5 commenti:

artemisia ha detto...

Il problema spesso è capire che tempo fa.

Lupo Sordo ha detto...

"Tutti sono diretti verso la medesima dimora:tutto è venuto dalla polveree tutto ritorna nella polvere."

e al massimo c'è mamma che spazza... :)

dalianera ha detto...

Non potevo non regalartela anche se già postata a Settembre. ;-)

zefirina ha detto...

@arte nella mia vita o impazzano gli uragani o splende il sole cocente di agosto, non ho mezze misure

@lupo quando diventiamo troppo supponenti o egoisti, è meglio ricordarselo

@paolino sei un grande

Franca ha detto...

In qualche modo è vero: c'è un tempo per tutto.
Ma io continuo a dire che ognuno è l'artefice del proprio destino e, mi dispiace, non ho intenzione di starmene lì ad accettare tutto quello che viene aspettando di ritornare polvere!