mercoledì, luglio 25, 2007

shhhhh non dite che ve l'ho detto io

siamo arrivati a questo, leggete attentamente e potrete scoprire che il gruppo di forza italia firma gli atti all'insaputa dei suoi accoliti:

PRESIDENTE. L'onorevole Cossiga ha facoltà di illustrare il suo ordine del giorno n. 9/2852/22.
GIUSEPPE COSSIGA. Signor Presidente, gli ordini del giorno, com'è noto, fanno parte di un mondo parlamentare che o non esiste più o non dovrebbe esistere. Conservano un significato quando - come nel caso illustrato dall'onorevole Leo - si tenta di concordare con il Governo un intervento in relazione ad un problema che non è di natura legislativa, ma procedurale o regolamentare. Hanno assai minore significato quando - come nell'ordine del giorno a mia firma n. 9/2852/22 - si chiede al Governo di fare ciò che probabilmente non vuole fare o, addirittura, nemmeno glielo si chiede, perché nel testo al nostro esame - che è piuttosto diverso da quello stampato che ho davanti agli occhi - l'impegno consiste nel valutare l'opportunità; se avessimo aggiunto «se lo ritenga necessario» avremmo dato forse più senso al non senso dell'ordine del giorno in discussione!
PRESIDENZA DEL VICEPRESIDENTE PIERLUIGI CASTAGNETTI (ore 11,20)
GIUSEPPE COSSIGA. Con riferimento all'ordine del giorno n. 9/2852/22, signor Presidente, esiste un altro problema, che faccio notare anche agli uffici: gli ordini del giorno, di solito, sono presentati da un deputato; l'ordine del giorno n. 9/2852/22 sicuramente non l'ho presentato io, perché, se l'avessi presentato io, non avrei certo detto: «La Camera, premesso che: (...) relativamente a diverse missioni...», forse avrei scritto «alcune missioni». Inoltre, sicuramente, non avrei parlato di «barbarie ingiustificata», perché ciò si oppone all'esistenza di qualche «barbarie giustificata» che non credo esista. Infine, mai e poi mai avrei detto «valutare l'opportunità di destinare (...) risorse (...) finalizzate all'aumento dei mezzi». Infatti, se il problema dell'insufficiente finanziamento e, soprattutto, dell'insufficiente appoggio al Governo in relazione alla dotazione di mezzi e di attrezzature ai nostri militari in missione è un problema reale, non è questo il modo di affrontarlo.Ciò che ho detto non vuole presentarsi come denuncia, non vuole presentarsi come inizio di un'azione; tuttavia, per semplificare il lavoro e per rispetto degli uffici e del mio gruppo, l'ordine del giorno n. 9/2852/22 va inteso come ritirato.Aggiungo inoltre che va ritirata anche la mia firma dall'ordine del giorno Gregorio Fontana n. 9/2852/25; difficilmente, infatti, avrei firmato un ordine del giorno in cui si auspica l'ingresso nell'Unione europea di tutti gli Stati dell'ex Jugoslavia, Dio ce ne scampi!

7 commenti:

edozap ha detto...

Dovrebbero andare tutti a casa, rossi e neri, bianchi e verdi, la democrazia si basa sulla scelta del popolo, qui loro scelgono il popolo che li vuole rappresentare, ma poi alla fine spartiscono cariche onori e soprattutto denari.
Forse visto che la cosa si presenta difficile proporrei l'annessione alla Svizzera, sicuramente la cosa potrebbe risolvere molti problemi.
Saluti

Alberto ha detto...

Ancoraaaa? o.O

Sembra di essere sul canale della Camera dei Deputati!!! :-/

Un abbraccio politico :-)

titty ha detto...

non mi esprimo...non voglio discutere di politica..!!!ognuno la pensa a modo suo...!!!

Emi ha detto...

Ciao,grazie del passaggio su www.encelado.com!
Io non c'entro molto con la politica,quindi ti lascio un saluto veloce:)
baci
Emi

Morgan ha detto...

stendiamo un velo pietoso, vediti il video che ho messo oggi... hi hi! :o

zefirina ha detto...

ciao emi mi piace la vostra musica cercherò di seguirvi
@edo a casa noooooooo che rimango senza lavoro e nemmeno in svizzera che mi piace roma ;-)
@morgan un tendone ci vorrebbe

marco ha detto...

purtroppo non basta dire "non discuto di politica" o "io non c'entro niente" per risolvere certi problemi
hasta siempre amigos