domenica, luglio 01, 2007

saggezza napoletana

Un milanese, venuto a Napoli, scorge un napoletano riverso al sole (il "Sole mio")su una panchina di via Caracciolo e non pu asternersi dal dirgli:
"Ma lei scusi, perchè perde il suo tempo così? Perchè non lavora?"
E il napoletano, sollevando una palpebra appesantita da canicola e ozio:
"E perchè dovrei?"
"Ma per guadagnare denaro" ribatte il milanese
E il napoletano "E dopo che l'ho guadagnato?"
"Che so' si fa una casa"
"E poi?"
"Può mettere su una piccola industria"
"E poi?"
"Da una piccola, può diventare una grande industria"
"E poi?"
"Può fare dei viaggi, allargare la cerchia dei suoi affari"
"E poi?"
"Può arrivre alla vecchiaia con un nome che abbia un certo peso nell'industria italiana e anche fuori dell'Italia"
"E poi?"
"E poi si riposa"
"E io, scusatemi, ora che sto facendo?

Luigi Compagnone

8 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

La barzelletta è vecchiotta, ma sempre simpatica (anche se in italiano perde un po' - ndr).

Buona domenica di riposo, dunque!

Un abbraccio sfizioso :-)

S.B. ha detto...

Quando si dice essere avanti !! :-)

marco ha detto...

beh , al posto del napoletano ci può stare bene anche un romano eh eh ....
mi sa però che i tempi sono cambiati ... i milanesi si son fatti furbi , mandano avanti gli altri ora ...
saluti longobardi

zefirina ha detto...

mio nipote che è napoletano quando era piccolo aveva la stessa filosofia, ora è laureato in ingegneria e sta facendo un erasmus in belgio

dalianera ha detto...

Questi nipoti napoletani e per di più ingegneri... quante soddisfazioni, eh?
:-D

marco ha detto...

cantilena di un lavoratore lombardo:
danè-laurà...danè-laurà...danè-laurà

zefirina ha detto...

paolino eh si, quando era piccolo diceva che lui voleva fare il disoccupato perchè tanto il lavoro che voleva lui non l'avrebbe mai trovato, tuttalpiù avrebbe venduto i suoi giocattoli, ah vivere nei quartieri spagnoli ti da tutta un'altra dimensione della vita....

zefirina ha detto...

mmmmmmmm meglio che taccio