venerdì, giugno 15, 2007

l'uomo del nulla



L'uomo del nulla ha perso un'altra occasione e ora vegeta davanti ad uno schermo in cerca di comprensione. Lui che ha sempre ignorato i segnali, che non ha mai varcato i confini, che ha trascorso il suo tempo a recidere i legami. Ora è solo, l'uomo del nulla, non ha più stimoli per lanciare altre sfide. Lui che non sogna, non parla, non vede, non crede. Ha dimenticato le risa dei suoi compagni, le urla dei suoi fratelli, i baci rubati a qualche donna. L'uomo del nulla si è dato l'ennesima sberla,e con la guancia livida, il cuore che non palpita ha deciso di donare ad una macchina la sua ultima favola.

5 commenti:

Gianfranco ha detto...

Oggi sono più tonto del solito...
me la spieghi meglio?

thanks...

^__^

zefirina ha detto...

non mi ricordo nemmeno più dove l'ho pescata, però mi ricorda qualcuno, più di uno, molte di noi nel corso della loro vita hanno incontrato qualcuno così, uno di quelli che dice di avere un cuore in inverno, uno di quelli che dice di non saper amare, uno di quelli che si nasconde dietro una maschera, uno schermo, o semplicemente dietro ad un vita che non è la sua, poi magari si lamenta perchè si sente solo nonostante apparentemente sia circondato da amici e magari anche da donne, poi si ritrova a fare un bilancio, una somma e si dispera perchè i conti non tornarno, ma è stato lui a sbagliare quell'equazione, è stato lui a decidere il risultato

Gianfranco ha detto...

grazie...

^__^


(f)

marco ha detto...

ola Zefi non è che insistiamo a farci del male eh ?
per una volta ancora sursum corda e tiremm innanz
un bacione

zefirina ha detto...

ma figurati marco non mi faccio del male... non più