giovedì, aprile 19, 2007

confessioni di una mente pericolosa

mi piace dormire con i piedi fuori dal letto, di solito dormo a pancia in giù e quindi spingo le gambe fino all'orlo del letto e poggio il dorso del piede fuori, a volte poi ho proprio bisogno di averli scoperti, solo i piedi....
m piace fare colazione a casa, in santa pace con caffè-latte e oro saiwa, non è pubblicità occulta, ma semplicemente questi biscotti me li comprava sempre mia nonna e mangiarli mi ricorda lei e quanto mi viziava (a casa mia i biscotti entravano poco, con il latte si inzuppava il pane o tuttalpiù le fette biscottate)........
mi piace la sera prima di addormentarmi leggere qualcosa, una rivista se sono troppo stanca, un libro se non lo sono, è il mio modo di accomiatarmi dalla giornata, altrimenti non riesco proprio a dormire perchè mi sembra di non aver staccato la spina.......
mi piace con questo tempo in cui non fa nè tanto caldo nè tanto freddo e la mattina l'aria è frizzantina, mettere finalmente gonne e calze per sentire, mentre vengo in ufficio in scooter, quell'arietta sulle gambe ... .
mi piace quando mi sveglio la mattina trovare ancora una volta il mio cucciolo d'uomo che si è rannicchiato vicino a me durante la notte, dice che io sono il suo termosifone vivente, lo so lo so che non va bene per psicologi, sociologi e quant'altro ma non credo che nè lui soffra del complesso di edipo nè io del contrario, e poi non durerà ancora per molto, ne sono sicura........
mi piace arrivare al lavoro presto, quando nelle viuzze del centro girano solo in pochi, spesso vedo frotte di preti giovani ragazzi che vanno verso la loro università, sono per lo più stranieri, fanno una tenerezza infinita, e devo dire che mi stupisco e mi chiedo sempre da dove gli venga la loro vocazione........
mi piace arrivare anche arrivare nel mio ufficio presto, quando la biblioteca non è ancora invasa dalle frotte degli utenti (così vengono chiamati), quanto ancora si stanno aprendo porte e finestre, e mettendo a posto i libri lasciati in giro la sera precedente........
mi piace leggermi con calma la posta, scrivere qualcosa sul blog, curiosare fra i miei siti preferiti.......
mi piace il rito del cappuccino prima di cominciare a lavorare, l'unico momento per riuscire a incontrare qualche collega-amica/o che non sempre riesci a frequentare durante la settimana........

mi piacciono un sacco di altre cose per ora accontentatevi di sapere queste

12 commenti:

Valeria ha detto...

ma lo sai che anch'io devo dormire con i piedi scoperti?! anch'io dormo a pancia in giù,..tipo pelle di leone, coperta fino alla testa ma con i piedi fuori! ed anche d'estate con 40 gradi devo avere la pancia coperta, almeno da un lembo del lenzuolo! ..mia madre lo dice sempre che sono strana..

Henry ha detto...

con i piedi scoperti ci dormo spesso anche io...ma non per scelta! con i miei 190 centimetri di altezza e il fatto che passo spesso le notti in letti che non sono il mio e' abbastanza comune che mi ritrovi a piedi scoperti (oppure mezzo rotto per esser stato rannicchiato tutto il tempo).
grazie di averci fatto scoprire cose nuove di te!

zefirina ha detto...

valeria l'ho sempre detto che postresti essermi figlia, eheheeh mo' facciamo ingelosire la valentina!!!

titty ha detto...

che belle sensazioni che dai con questo post...buon pomeriggio...!!!

lucia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lucia ha detto...

Ho smesso di dormire coi piedi di fuori qualche anno fa. Il gatto me li distruggeva, ma il piacere dell'aria sulle gambe non me lo toglie nessuno.
Quante belle cose che ami. I piccoli piaceri sono il segreto per la felicità.
PS
Cullati il tuo cucciolo d'uomo. Psicologi e sociologi non sempre hanno la verità. Meglio un cuore di mamma, come si dice al paesello.
buonagiornata
a presto

zefirina ha detto...

dimenticavo di dirvi che mi piace che con molti di voi affezionati lettori del mio blog, ci sia un'affinità che potrei anche osare definire amicizia,
mi piacciono anche quelli meno affezionati di lettori perchè appagano il mio ego non tanto smisurato.... o forse si smisurato!!!

marco ha detto...

hi vanitosa .... sei perdonata perchè hai gli occhi verdi ....
orso grigio attende fumate

marco ha detto...

ah dimenticavo ... ke vi abbiamo fatto di male noi pavesi per inviarci il papa ? avevamo già abbastanza guai ora siamo nel caos più completo

Grazyana ha detto...

Oh anche io la sera prima di addormentarmi devo leggere, anche poche pagine, ma se non lo faccio non riesco proprio a prendere sonno e sono anche io una sostenitrice della colazione a casa, con il caffè il latte e qualche biscottino o fette biscottate, è il mio modo per iniziare bene la giornata concedermi quei pochi minuti di assoluta tranquillità prima di immergermi o nel traffico per andare a lavoro, o tuffarmi sui libri per studiare.

lasposina ha detto...

io colazione non la faccio, sennò mi viene un mal di pancia. la zefi in questione, al liceo, ogni volta mi inseguiva fino al portone fra un po'...come ora insegue mio fratello più piccolo che oltre a non far colazione, non si copre abbastanza...

artemisia ha detto...

Io ho la fobia di dormire coi piedi scoperti!!
Nel senso che ho paura che venga qualcosa a toccarli. È una cosa indefinibile, ma mi costringe, anche nell'afa più atroce, a metterci sopra un lenzuolo, magari solo sui piedi!

O-O