venerdì, febbraio 23, 2007

il concerto di ieri sera

nel post precedente vi ho copiato e incollato spudoratamente una pre-recensione del concerto in questione che è stato a dir poco.... non saprei nemmeno come definirlo, non ho niente contro la musica rinascimentale, non è che la ascolti tutti i giorni, mi piace come colonna sonora di film in costume, mi piacciono anche i cantautori-menestrelli, ma allora perchè se fa un'operazione del genere Branduardi non se lo fila nessuno o quasi, a me per esempio piaceva Branduardi e per questo sono stata presa in giro ad oltranza, (la sposina è stata deliziata durante la sua infanzia dalle canzoni del suddetto cantate a mo di ninnananna, aho funzionavano perfettamente, si addormentava che era una bellezza non so se a causa delle canzoni o della mia voce non propriamente intonata), detto questo vi confesso che a un certo punto del concerto mi era venuto mal di pancia, un mal di pancia staziante, vicino a me poi era seduto un tipico adolescente dei giorni nostri in preda ad un inarrestabile ballo di san vito, penso che i suoi l'abbiano portato lì come punizione o perlmeno è così che lui deve aver vissuto il concerto. I biglietti erano introvabili e costosissimi ma metà della platea era entrata a sbafo, come noi del resto e per fortuna aggiungerei io, a metà esibizione chi mandava sms a raffica, chi sbadigliava, uno dietro a me russava rumorosamente, l'adolescente non ha smesso un attimo di dimenarsi sulla sedia (non in preda a sacro furore rockettaro ovviamente) e i due russi, giuro che c'erano marito e moglie russi seduti accanto a noi, i due russi che però non russavano ad un certo punto se ne sono proprio andati, per fortuna il concerto è stato breve, poco meno di un'ora e mezza, anche perchè chi mai avrebbe retto di più???
Come già accennato gli spettatori erano divisi in due: chi si faceva i c... suoi e chi continuava ad applaudire entusiasta, quella categoria di fan che qualsiasi cosa faccia o dica il proprio idolo appludirebbe comunque, ecco anche se sting avesse cantato una litania dicendo: mi scappa la cacca, ho la diarrea, mi viene da vomitare, avrebbe ululato e urlato bravooooooooooo a bbbbonoooooooooooo (e sì perchè qui a roma succede anche questo, pensato ho sentito urlare a bbonnnno persino a riccardo cocciante, che onestamente....).
Per finire la serata in bellezza siamo andate a mangiare in un locale fusion
già sperimentato e.... ieri era la serata greca... ora mi piace la cucina greca, (come so' 'ste olive... so' greche!!!!) mi piace ma mi resta un po' pesante, infatti nemmeno il tempo di digerire la moussaka che mi è venuta un'orticaria incredibile!!!
Però poteva andare peggio
poteva piovere!!!!

4 commenti:

Henry ha detto...

io il concerto non l'ho visto (purtroppo) ma ho il cd e devo ammettere che a me piace molto.
dowland e' uno dei miei "must" e mi e' piciuto il modo in cui sting lo ha affrontato.
mi spiace che non ti sia piaciuto...ma almeno non hai pagato il biglietto ;)

marcofelino ha detto...

..... della serie ... facciamoci del male che ci piace ......

artemisia ha detto...

@Henry: te l'ho già detto...io preferisco l'originale, anche se ammetto che Sting l'avrei ascoltato volentieri (specialmente gratis).
;)

zefirina ha detto...

scusate se non mi associo al coro di ovazioni non dico che non mi sia piaciuto ma non mi ha entusiasmato