lunedì, febbraio 12, 2007

fragile

l'ho già detto e lo ripeto ci sono dei giorni in cui ti senti più fragile e qualsiasi cosa ti dicano o qualsiasi brano tu ascolti o qualsiasi scena vedi ti fa venire il coccolone, il tempo grigio e umido non aiuta, e poi sei in quei giorni lì, che tutti ti augurano la menopausa, ma è da quanto hai 40 anni che lo fanno, questa menopausa sembra più una malattia che uno stato fisico, ci aveta fatto caso (parlo alla categoria questa volta) che è come quando siete incinta, le "altre" che ci sono già passate vi fanno dei racconti così terrificanti che viene voglia di ricacciare indietro il pupo o la pupa che sia, e così succede per questo altro evento naturale, te la raccontano così tragica che non sai cosa aspettarti!! Possibile mai che nessun accadimento sia più considerato naturale o normale??? ha ragione il prof. Veronesi quando dice che nemmeno della morte si può parlare con semplicità, anzi non se ne può proprio parlare perchè c'è pericolo che ti diano del portasfiga, e invece si nasce e si muore, un ciclo vitale comune a tutti gli esseri che popolano questo pianeta.
Ma ho divagato come al mio solito, volevo semplicemente dire che comincio a credere alla sindrome premestruale che dir si voglia, perchè in effetti ho quasi tutti i sintomi descritti:
sono irritabile, ma solo un po' perchè per mia fortuna non ho un caratteraccio,
in compenso ho le lacrime in tasca,
mi sento un pallone aerostatico,
ho una fame vorace, mi attaccherei a tutte le tavolette di cioccolato fondente che vedo...
mi sento stanca morta
ho un latente mal di testa

tutto questo non solo per rendervi noto i miei cicli vitali.... ma per sottilenare il fatto che in giorni come questi sono pericolosa non socialmente per vostra fortuna, ma sono pericolosa per me stessa perchè mi vengono degli impulsi autodistruttivi del tipo: scrivere a chi non si deve scrivere o mandargli un sms o peggio ancora telefonargli, macerarsi nei ricordi e nei rimpianti, abbuffarsi come un maiale.....

forse il male minore sarebbe seguire il consiglio di paolino e artemisia è scrivere quella valentina, tanto per sfogarsi.... in fondo potrei sempre invocare la sindrome premestruale, se vale per guustificare un omicidio figurarsi per una innocua lettera ...

4 commenti:

rainbowsparks ha detto...

Ho 22 anni e sono nello stesso stato...però la menopausa mi sa che è un po' lontana...

zefirina ha detto...

rain e meno male, ci sono momenti giù e momenti su, come in un ottovolante, pensa positivo perchè sei viva .... (Jovanotti docet)

lupus ha detto...

tutto cio' vuol dire che si potrebbe farla finita con questa "congiura del silenzio" che alla fine diventa quasi ridicola...;-)

zefirina ha detto...

il silenzio degli innocenti