martedì, gennaio 09, 2007

si viaggiare

oggi andando in banca mi ha colpito questa frase usata per pubblicizzare un conto corrente , mi ha colpito perchè azzeccata anche per altri scopi per così dire, anche se può sembrare un po' scontata e banale:

la vita è un viaggio, se posso farlo in buona compagnia, è meglio

mi piace l'idea del viaggio, a questo ho pensato nelle mie ultime relazioni non propriamente di coppia, che fossimo compagni di viaggio, disposti a percorrere un tratto di strada insieme, seguendone piacevolmente le svolte improvvise, i tratti soleggiati e quelli in ombra, e infatti lui per chiudere questa passeggiata ha usato non a caso le parole: la mia vita ha preso un'altra strada, ha svoltato da un'altra parte!!!!
Ma si sa quando ti metti in viaggio, senza una meta precisa sai da dove sei partito ma non dove arriverai, e in questo caso magari la compagnia ti lascia perchè...
ma questa è un'altra storia, ti restano i ricordi di quello che hai visto, sentito, provato e non è poca cosa, puoi sempre dire che hai vissuto.

Sì viaggiare
evitando le buche più dure,
senza per questo cadere nelle tue paure
gentilmente senza fumo con amore
dolcemente viaggiare
rallentare per poi accelerare
con un ritmo fluente di vita nel cuore
gentilmente
senza strappi al motore

7 commenti:

astralla ha detto...

Ehi! Ciao!
Scrivo ora dopo un pò di tempo passato a leggere senza lasciare traccia...Ma ci sono sempre...
Un abbraccio Zefi cara! :)
Ps...Bella la cucina!

Cilions ha detto...

Concordo in tutto e per tutto!

Laura ha detto...

Concordo!! :D
Sì viaggiare!

lophelia ha detto...

Non posso che essere d'accordo...

artemisia ha detto...

Vengo anch'io!

zefirina ha detto...

io ho una multipla e mi piace la compagnia
organizziamo???
potrebbe essere un'idea per un viaggio in giro per blogger

Dottor K ha detto...

Per fortuna le strade sono spesso anche tortuose, piene di svolte improvvise e non sollecitate e i cammini a volte tornano a incrociarsi di nuovo e poi chissà che succede.
E in ogni caso il viaggio è quasi sempre più importante della meta stessa.