venerdì, gennaio 12, 2007

5 abitudini strane o manie che dir si voglia

- non mi tolgo mai ma proprio mai un girocollo d'oro che mi ha regalato mia mamma quando ho compiuto 20 anni, è uguale a quello che porta lei (e che nemmeno lei toglie mai) per me rappresenta una sorta di talismano portafortuna , a pensarci bene non mi tolgo più nemmeno la stellina-dodo che mi ha regalato claudia;
- è pericoloso rivolgermi la parola al mio risveglio prima che io abbia fatto colazione, salvo in alcuni casi che ometto di dirvi per motivi che voi ben immaginerete;
- sono capace di resistere ore e ore ai bisogni fisiologici se i bagni non mi ispirano (ahimè ho attaccato questa mania anche a valentina, sono stata capace di portarmi il vasetto in giro per parigi e sono riuscita a farlo passare persino al louvre) (il vasetto era per valentina ovviamente, non per me, e allora aveva solo 3 anni, valentina non il vasetto); postilla: ne consegue che non riesco ad andare in bagno in presenza di fidanzati, amanti e quant'altro, dura quando sei in giro!!!! però ho scoperto che è una mania non solo mia, un giorno in ufficio abbiamo avuto un bel confronto su tale argomento (e qui lancio un altro interessante test, e voi???)
- compro cibo per sfamare un esercito anche se siamo rimasti in tre e cucino di conseguenza, ho sempre paura che non ce ne sia abbastanza;
- conservo tutto, persino a volte le carte dei regali e dei cioccolatini

ahahaaha mettendo a posto la cucina nuova con valentina e claudia abbiamo scoperto che possiedo qualcosa come una decina di imbuti!!!!!
ma non so perchè

7 commenti:

il massimo dei micheli ha detto...

ci deve essere una sindrome familiare: dopo aver cercato disperatamente un imbuto per travasare l'olio, ne ho comprato due, uno piccolo ed uno enorme. Pochi giorni fa, mettendo a posto, sono spuntati altri due, che probabilmente si erano nascosti per dispetto o per lussuria, non so...
Così ora ho quattro imbuti!! Guardo la mia collezione di imbuti e... sono felice!

lasposina ha detto...

marò, chissà freud come si divertirebbe ad analizzare questo collezionismo acuto di imbuti...mmh, ora ci penso e poi vi dico la mia impressione...

Cilions ha detto...

chiederò alla mia amica psicologa che ne pensa!
divertente la storia del vasino...

sonia ha detto...

Zefi, io pure riesco a resistere ai bisogni fisiologici, ma per ore e ore intere, solo a casa mia, nel mio bagno riesco a farli.

Grande, pure il vasetto al Louvre sei riuscita a portarti. :D :D

marco il gatto ha detto...

ho notato che avere difficoltà nelle ..ehm.. faccende fisiologiche è una prerogativa tipicamente femminile . comunque c'è la soluzione per una vita di coppia senza problemi del genere : vivere in camere separate (con bagno annesso ovvio). questo creerebbe ovviamente difficoltà di altro tipo ...

lasposina ha detto...

beh, direi che ho un record, aver fatto i miei bisogni al Louvre e mi sembra anche sulla Tour Eiffel...poi mi si dice che mi piace essere al centro dell'attenzione...vorrei vedè...i bisogni davanti alla Gioconda...Leonardo ti chiedo scusa...

zefirina ha detto...

mmmmmmmmmmbbbbbbbbbbbbbbbbbuti