martedì, giugno 27, 2006

nata sotto il segno dei pesci





















leggo sempre gli oroscopi della serie non ci credo ma mi diverte farlo, e quando voglio, trovo sempre una previsione che mi si addice, così ho scoperto perchè mi piace il gioverdì, pare sia il giorno della settimana favorito, per il numero alcuni dicono il 7 altri il 9, tutti gli oroscopi concordano con il definirci tipi misteriosi, sensibili, contradittori, passionali, e per finire in melassa pare... dicono siamo tipi molto dolci....
I problemi cominciano già in famiglia essendoci scorpioncini, tori e gemelli, ora mettete per esempio che uno dei miei due pesci si trova a scontrarsi con il gemello inverso di mia figlia, so' dolori... e se poi mi trovo davanti quel cornuto di mio figlio di mezzo (cornuto nel senso di nato sotto il segno del toro) come faccio a sguisciare via.... per non parlare poi delle pinze dello scorpioncino, una bella fatica fare la mamma di questo zoo....però anche per loro non è facile: una volta ho letto che le mamme dei pesci sono a volte come Freddy Kruger per cui ti sembra di essere sul set di Nightmare e a volte come Bill Cosby è quindi sei su la famiglia Robinson, giudicate un po' voi, di certo non vi annoierete mai ...

chi è nato sotto il segno dei pesci alzi la mano

3 commenti:

fablues ha detto...

zefi, penso che tu sia già pronta per il grande salto, non quello dalla finestra, il salto nel professionismo. Perchè non ti fai sotto e cerchi di farti pubblicare su qualche rivista, magazine, e-zine ecc. ecc. ? Dico sul serio, varrebbe la pena tentare.
Con affetto
fab

zefirina ha detto...

mio caro fab per ora mi basta questo spazio, di blogger pubblicate/i ce ne sono a iosa, mi vedo più come sceneggiatrice di saghe familiari, soap opera alla romana

la sposina ha detto...

sì sono d'accordo sulla soap alla romana, il nome potrebbe essere: "bbucatini" per via dei possibili intrecci che potrebbe creare la nostra zefirina opp "a bboni" per via dei bononi che verrebbero presi nei ruoli di attori (mettici mio fratello alessandro, zefirì te lo consiglio...!!). mò ci penso bene.