martedì, giugno 11, 2013

lo vedi ecco Marino

ecco il nostro sindaco, molti amici non romani mi chiedono: "com'è sto Marino?", io rispondo loro che a sentire molti commenti dei romani che pur l'hanno votato "sembra moscio", aggettivo insolito ma che a quanto pare viene in mente a molti, mi sono chiesta perchè a molti dia questa idea e credo di aver capito che in questo mondo dove la maggior parte delle persone è spesso arrabbiata, in questo mondo di urlatori, di arringatori, di falsi profeti, di tribuni del popolo di non specchiata virtù, di maleducati,di violenti, una persona mediamente gentile, sorridente ed educata dà l'impressione di non aver polso, di non essere in grado di fare il proprio dovere o di far valere i propri diritti, (il primo verbo che mi era venuto in mente era combattere per...appunto un verbo per così dire violento).

Staremo a vedere, sperem ben



13 commenti:

il monticiano ha detto...

...sembra ma se riesce a fare e a far fare quello che ha detto so' cavoli amari per quelli che hanno sostenuto aledanno, tipo amici, conoscenti, consulenti bravi solo a prendere soldi e fascisti.

SandalialSole ha detto...

Gli auguro un buon lavoro, davvero. E di cuore

Gianna Ferri ha detto...

A me sembra che abbia le idee chiare e non mi pare moscio.

Michele Scaperrotta ha detto...

mi sembra determinato
ciao

Ambra ha detto...

Sono d'accordo anch'io non mi sembra affatto moscio. L'impressione che dà si spiega secondo le tue riflessioni.

Mariella ha detto...

Nonostante la disillusione da cui ancora non mi riprendo per le ultime politiche dico: ben vengano le persone che sorridono e che non ridono.
Di noi.

Sandra M. ha detto...

Già, chissà perché uno che è educato, quieto, pacato....lo si percepisce (lo percepiscono) come "moscio".
In bocca al lupo per tutto quello che dovrà fare nei prossimi anni...di tutto cuore per questa nostra bellissima Capitale.
Ciao Zefirina, mi dispiace tanto non averti vista da Aldo.

Alberto ha detto...

I problemi della capitale sono molti, lo sai meglio di me. Aria nuova con Marino è arrivata, come con noi a Milano con Pisapia. Certo che c'è da lavorare sodo e ha bisogno di tutti gli incoraggiamenti.

Cri ha detto...

Io Marino l'ho votato due volte, ma avrei perseverato, se necessario, pur di cavarmi di dosso l'abominevole precedente ineguagliabile nella storia della città.
Non so che farà, se sarà un sindaco incisivo o un farlocco. Staremo a vedere. Per ora a pelle mi sono fatta un'opinione non sul politico, ma sull'individuo: lo ammiro per la sua calma, la sua olimpica serenità, la sua educazione, il suo contegno. Che a me, soprattutto dopo un ventennio di insulti, maldicenze e volgarità che ormai hanno raggiunto l'apoteosi, paiono tratti manifesti di grande forza e consistenza, all'opposto assoluto della mollezza o debolezza.

Laura Raffaeli ha detto...

è una brava persona, e un bravo medico: lo avrei preferito al posto di zingaretti veramente, visto il disastro nella sanità del lazio..
peccato che sia un avatar di veltroni al comune, e quando dicono "moscio" intendono dire questo, non altro.
patrizia ti devo parlare, ciao laura

Marco Valenti ha detto...

Da fare ne avrà parecchio...

Arianna ha detto...

BELL'ANALISI...HAI RAGIONE...SI TRATTA DI PERSONE EDUCATE, FORSE E' FINITA L'ERA DEGLI AGGRESSIVI, CHE URLANO E BASTA!!! QUALCOSA COMUNQUE E' CAMBIATO...

Adriano Maini ha detto...

Marino promette bene come sindaco. A prescindere dalla sua buona educazione, dote a me molto cara.