mercoledì, agosto 08, 2012

50 sfumature di c


il titolo può far insorgere fraintendimenti ma la mia educazione mi impedisce di scrivere la parola completa che voleva essere cagata, ah ma lo sapete che ho cercato un sinonimo e non esiste??? nemmeno se scrivi cacata, evidentemente rende benissimo l'idea così e non c'è bisogno di altre definizioni, l'aggettivo volevo riferirsi a questa trilogia: "50 sfumutare di grigio, rosso e nero", non oso immaginare a cosa si riferisca il colore, la mia mente perversa aveva un'idea ma non credo sia quella giusta, tre libri scritti da una pseudo casalinga londinese, dicono madre di due figli, decisamente sovrappeso ma gentilmente definita curvy, altresì etichettata come porno mummy, insomma questa signora che per nostra fortuna fino ad ora si era limitata a far altro ha deciso di scrivere questa trilogia che in molti definiscono una "cagata" pazzesca ma poi si scopre che sono in molti ad averlo letto, inoltre pare che il passaparola abbia fatto innalzare...le vendite, di altro non si dice ;-)
mi piacerebbe vedere e sapere chi è che si eccita a leggere queste stronz... e mi piacerebbe anche sapere se poi hanno intenzione di mettere in atto quello che è descritto nel libro, e vorrei chiedere specie alle gentili signore se sembra loro normale dopo decenni di lotte per i nostri diritti, che qualcuna abbia ancora voglia di essere sottomessa, seppure nell'ambito di una relazione amorosa, che poi di quale amore si tratta c'è da chiederselo, chissà cosa ne pensano le migliaia di donne che lo sono per davvero sottomesse e che sono costrette ad ubbidire a padri padroni, a mariti maneschi, a famiglie in cui non contano meno di niente.

non ho bisogno di leggere questi libri per poterli poi giudicare, mi arrogo il diritto di giudicarli a priori e poi sull'argomento di letteratura ben più illustre ce ne è da secoli, mi viene da pensare che poveri noi il livello culturale è molto basso e poi ci lamentiamo del ritorno del cavaliere oscuro!!!

8 commenti:

Tintarella di... Luna ha detto...

Insomma è una cagata???Mi era venuta in mente la possibilità!!Quindi se prima avevo la tentazione di poterne leggere qualche riga, prendendo in prestito il volume alle poste, tra un bollettino e un alto, allora lascio perdere...

zefirina ha detto...

io credo lo sia, però onestamente non l'ho letto

lophelia ha detto...

per un attimo ho pensato che avessi fatto un post come quello di Slavina...ma mi sembrava troppo strano! :D
malapecora.noblogs.org/post/2012/07/30/50-sfumature-di-minchia/

se lo trovi "troppo" cancella pure il commento...ma prima leggilo, è carino (se ti dice che il sito non ha il certificato di protezione non preoccuparti, vai avanti e digli conferma eccezione non succede nulla di male)

il monticiano ha detto...

Ci sono in giro tanti pseudo-romanzi che fanno veramente schifo e che, almeno per un po', ti fanno passare la voglia di leggere.

Cri ha detto...

Certo è tragicomico entrare alla Feltrinelli e veder campeggiare alle posizioni 1, 2 e 3 dei libri più venduti tutte le 50 sfumature rosse, nere e grigie. Non so, forse è peggio di quando in vetta alla classifica stavano i libri di Bruno Vespa.

Gianna ha detto...

E' curiosità o morbosità?

Arianna ha detto...

Però se ne parla molto...
Interessante il tuo post per mettere in allerta.
Ciao.

Adriana Riccomagno ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con te! Non leggerei mai una cagata simile e sono sinceramente dispiaciuta che le vendite stiano premiando una simile iniziativa editoriale. Per la verità mi era perfino venuto in mente di farci un post e poi mi sono rifiutata per evitare di dare ulteriore visibilità a questa robaccia. Bleah!