mercoledì, aprile 21, 2010

scelte

(foto di francesco baldi)

Divergevano due strade in un bosco
io presi la meno battuta,
e di qui tutta la differenza
è venuta.

(Robert Frost)

10 commenti:

Blindsight ha detto...

ah! ma eri tu allora quella con la mantellina rossa e il cestino mano?

zefirina ha detto...

ahahahaah no io ero la nonna, non ti ricordi?????

Michele ha detto...

scegliere e' sempre difficile
non sai mai se e' ok?

Alberto ha detto...

E in genere da quella meno battuta è più difficile ritornare indietro.

Baol ha detto...

"Mai fermarsi alle cose a portata di mano, altrimenti a cosa servirebbe il cielo"

Roberto Frost

(un bacio a te)

il monticiano ha detto...

Siccome mi conosco ove mi fossi trovato di fronte a dover scegliere tra le due strade avrei sicuramente scelto quella più battuta.

Blindsight ha detto...

non ricordo: ero travestita da lupo e la pelliccia mi cadeva sugli occhi :))
comunque quella strada battuta non era per una che ama i camel trophey (parlo per entrambe ;)

zefirina ha detto...

penso di essere tornata indietro poche volte, e si forse preferisco i deserti...onde di sabbia... più di tutto il mare...navigare a vista

o a svista, sarebbe meglio dire

giorniacolori ha detto...

Ogni tanto mi ci ritrovo, in questi versi...spesso effettivamente...
Cmq un abbraccio forte...
La nostra casa è quasi finita, tra poco, se passi dalla Romagna, un posto per dormire e un piatto di pasta (speriamo buono come quello che ricordo a Roma) ricorda che c'è sempre per te!
A presto!

zefirina ha detto...

grazie lara, mi ripropongo di fare un giretto per salutare tutti i miei amici più cari, abbraccia anche orso per me