venerdì, luglio 24, 2009

calmo caos


trascuro il blog
le ore non bastano mai
giorni caotici
c'è chi va
chi viene
chi torna
chi riparte

ci sono giorni che rido a crepapelle
ma con una inquietudine dentro


ho visto Anna

vado a feste, giro, vedo gente

ma

???


niente di preoccupante, così vanno i miei giorni in questo momento, non c'è tempo nè modo di fermarsi a pensare, e forse è meglio così

8 commenti:

silvano ha detto...

Stop e accelerazioni improvvise così va la mia vita, o non succede mai niente o succede sempe troppo, nemmeno il tempo di goderselo o pensarlo.

serenella ha detto...

Cara Zefi, sono tutte cose molto interessanti. E poi è l'estate ad essere frenetica e dispersiva.
Goditela così com'è.

Baol ha detto...

Stavo giusto per scriverti per chiederti come andasse...sembra bene ma quel "ma"?

Zefirì, ci sono persone che non si fanno mai domande e persone che se ne fanno troppe...sbagliano entrambe; ci sono momenti che vanno colti e pensieri che vanno lasciati andare, ci sono treni che vanno presi e porte che vanno chiuse.

Un bacio

Clelia ha detto...

Visto che sei indaffarata ti mando solo un grande bacione da Londra

clelia

il monticiano ha detto...

Un fresco saluto ed un invito a far trascorrere la vita così come si presenta ogni giorno.

Alberto ha detto...

Bene così, quando si vive non si rimugina. Ciao.

Andrew ha detto...

un saluto cara zefirina

dalianera ha detto...

Trascurare il blog, rigenera.