mercoledì, aprile 08, 2009

fronte del terremoto

finora non ho scritto niente sul terremoto, un senso del pudore mi tratteneva, quell'unico telegiornale che ho visto il giorno dopo l'accaduto mi ha lasciato a disagio, mi sembrava l'ennesimo sciacallaggio mediatico, parole parole parole per nascondere il fatto che nessuno pur sapendo ha fatto niente: è una zona sismica perchè gli edifici nuovi non sono stati costruiti a norma??? qualcuno aveva detto che ci sarebbero state scosse perchè è stato tacciato di essere uno iellatore, e poi la preoccupazione per gli amici che vivono lì, per fortuna Anna riesce in qualche modo a darci sue notizie e a urlare la verità, non quella mediata dai politici o dai media, ma quella delle persone vere, reali, che si sentono in questo momento fragili e indifese.
Anche questa volta facciamoci sentire, diamo voce a chi non riesce in questo momento a parlare.

17 commenti:

silvano ha detto...

Forse siamo una minoranza ma ci sorregge la consapevolezza di saper ancora ragionare con la nostra testa.

stella ha detto...

Certamente, zefirina.

Pietro ha detto...

anch'io ho un po' di pudore nel parlarne

zefirina ha detto...

già pietro specie se hai degli amici laggiù

silvano quello non me lo toglie nessuno, il ragionare con la mia testa, non dico di possedere la verità assoluta ma credo di riuscire ad essere abbastanza critica

Franca ha detto...

"...sembrava l'ennesimo sciacallaggio mediatico..."

Sembrava? Lo è stato in pieno...

Alligatore ha detto...

Sono sulla tuastessa lunghezza d'onda. Dopo tutte quelle scosse, qualcosa si doveva immaginare. O no? Il sospetto è che le autorità preposte facciano solo quello che burocraticamente devono, poi lasciano tutto al caso. Come gli incidenti sul lavoro. Stessa logica.

marco ha detto...

...e ovviamente in tv non si parla di andare a prendere gli autori dei misfatti edilizi di cui sopra ... omertà assoluta su nomi e cognomi ...
la commozione che ci propinano è fine a sè stessa e non serve ..la rabbia potrebbe prevalere
prima o poi qualcuno passerà in armeria e ci sarà qualche sporco faccendiere di meno ...
mi si consenta lo sfogo...
ciau

Blindsight ha detto...

tutto un mega reality ormai in questa nazione: tra qualche giorno si parlerà di qualcos'altro di già, così da lasciar liberi coloro che penseranno alla "ricostruzione".. parola questa che affascina da sempre, fanno guerre per questa parola.
la tv? la vera solidarietà tra italiani potrebbe esserre anche quella di disertare la tv in questi giorni, anziché sentire le loro gare di ascolti sulle tragedie VOLUTE.
pudore? e per cosa? si sapeva da mesi, dal mar egeo, turchia dell'est, grecia.. solo scosse e pure forti, fino a quelle lì nel luogo stesso che, grazie anche ai veri sciacalli, ora è un ammucchiamento di macerie, perché gli sciacalli veri sono coloro che hanno costruito e ricostruiranno.

zefirina ha detto...

@laura infatti diserto da sempre tg e company, ora si cercheranno i colpevoli, e non succederà niente, avete notato come è passata quasi in sordina la notizia dell'arresto di Chiesa, come mi faceva notare ieri un'amica i ladri sono sempre gli stessi, ma dico quello che ha dato la stura a tangentopoli era ancora lì che rubava!!!
non vi sembra significativo? ma anche fortemente tragico

Alberto ha detto...

Su Chiesa ti devo smentire: la notizia del suo arresto era stata data da tutti i giornali (è antecedente al terremoto - ndr).

Sulle speculazioni mediatiche non sono d'accordo con te: quella gente sarà aiutata finché sarà sotto i riflettori della Stampa (Striscia la Notizia docet - ndr) e non mi pare che ci siano stati giornalisti abietti in questi giorni, anzi.

A parte questo, buona Pasqua amica mia. ;-)

Un abbraccio semplice :-)

silvano ha detto...

Ciao Patty passa da me:

http://31canzoni.blogspot.com/2009/04/un-pc-per-comunicare-con-il-mondo.html

silvano.

guccia ha detto...

Dobbiamo riuscire a coordinarci e aiutarla davvero. Stasera, intanto, le faccio una ricarica sul cellulare

il monticiano ha detto...

A me secca moltissimo una cosa: che in questa tragedia marc'aurelio
(sai a chi mi riferisco) ci guadagni moltissimo in apparizioni anche dicendo solo barzellette.
Già, altro non sa fare se non distruggere l'immàgine dell'Italia all'estero.

zefirina ha detto...

aldo lo sa bene mia figlia valentina!!!!

zefirina ha detto...

brava guccia non ci avevo pensato

Il Massimo ha detto...

Se la politica dei mangioni fosse trasparente le cose andrebbero molto meglio. Sono inamovibili e mai colpevoli.
Sul mio blog scrivo spesso di cosa combinano, soprattutto a livelo loccale, e sono solo 2 o 3 conterranei che commentano.Ognuno coltiva il proprio orticello. Adesso cercheranno di dare del pazzo al ricercatore (già denunciato per procurato allarme) e cercare i sesso degli angeli. I veri colpevoli sono molti di loro signori politici che non si dimetteranno mai!!!!!!
E chi ha certificato l'agibilità (persino di un ospedale recente)?
Ed i controlli? Alla fine sarà colpa dell'immigrato pagato in nero, non dei palazzinari e dei dirigenti strapagati con i nostri soldi. In Giappone terremoti di questa entità non hanno provocato morti, come mai?
Stendiamo un pietoso velo in tutti i sensi.
Ua preghiera per tutti gli abruzzesi e non vittime di questa catastrofe.

Clelia ha detto...

la verità della gente e la sola che conta

un abbraccioo

clelia